Resta in contatto

News

Italia, tre gol alla Grecia: solo tribuna per Acerbi e Immobile

King Ciro ha paura dell'aereo e Acerbi si diverte (VIDEO)

L’Italia di Roberto Mancini dà spettacolo ad Atene: 3-0 alla Nazionale ellenica, Azzurri a punteggio pieno. I due laziali puntano la Bosnia

Partita maiuscola dell’Italia di Roberto Mancini, nel terzo turno delle qualificazioni agli Europei 2020. Gli Azzurri battono 3-0 la Grecia del giallorosso Manolas e proseguono a punteggio pieno il loro cammino nel Gruppo J.

I gol tutti nel primo tempo: sblocca Nicolò Barella al 23′, raddoppia Lorenzo Insigne al 30′. Altri tre minuti e al 33′ chiude i conti Leonardo Bonucci. Una vittoria schiacciante per la nostra Nazionale, che martedì a Torino cercherà un altro successo contro la Bosnia-Erzegovina: a Torino sperano di trovare spazio sia Ciro Immobile che Francesco Acerbi, i due laziali che il ct Mancini ha lasciato stasera in tribuna.

 

Leggi anche:

Simone Inzaghi dà lezioni di tattica con… i bicchieri

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quello porta jella lassa perde e vattene in ferie

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Per me è meglio che non anno giocato pure se non giocano la prossima così Sì riposano e non c’è il rischio che si infortunano..forza grandi acerbi e ciruzzo nostro giocano per noi è uguale anzi è mejo sfl…?????????????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E meglio se riposano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ciro Acerbi andatevene al mare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mancini già per un anno o quasi ci ha rovinato Ciro …ora anche Acerbi??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che brutta persona Ada mia….ma proprio brutta brutta brutta brutta brutta brutta brutta brutta..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mancini è quello che quando era rovinato venne alla Lazio e sempre per soldi ci lascio’ per l’inter dall’oggi a domani. Per me come uomo nun vale una lira !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io continuo a chiedermi perché vengono convocati ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non fa niente meglio che giocano per noi ????…….Tanto si sa che Mancini cia i suoi pupilli …….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io dico mandateli a quel paese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mah…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News