Resta in contatto

News

Kishna ritorna alla base. L’allenatore del Den Haag: “Per lui è stata dura”

L'esterno olandese

L’allenatore dell’Ado Den Haag, Alfons Groenendijk, ha parlato di Ricardo Kishna che ha passato una non facile stagione in prestito.

Il 30 giugno Ricardo Kishna tornerà a Formello. Scaduto il prestito con gli olandesi dell’Ado Den Haag, il ventiquattrenne esterno d’attacco, che ha un contratto con la Lazio fino al 2020, dovrà discutere il suo futuro.

L’allenatore che lo ha avuto in rosa nell’ultima stagione, Alfons Groenendijk, ha parlato così del ragazzo:

Speriamo vada tutto per il meglio, gli siamo vicini. Durante gli allenamenti a tratti ho rivisto la sua classe. Però gli è sempre mancato l’ultimo step. Non è riuscito a farsi trovare sempre disponibile per le partite. Il suo prestito è scaduto ed è in attesa.

Kishna negli ultimi due anni non ha praticamente mai giocato. Principalmente a causa di un grave infortunio al ginocchio subito il 17 settembre 2017, contro l’Ajax. Il suo recupero, però, non è andato per il meglio e quella è tutt’oggi la sua ultima presenza.

Per Ricardo è stata dura avere a che fare con questo problema. In squadra personalmente ho anche provato a supportarlo, ma gradualmente la situazione è diventata sempre più difficile. Soprattutto da un punto di vista mentale. Voleva giocare, ma non poteva mai farlo.

Il suo futuro resta un incognita. Starà a lui e ai suoi agenti, in accordo con la società, trovare la soluzione migliore.

 

Leggi anche:

Buffon, parla l’agente: “Nel week end parleremo del suo futuro”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mah

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News