Resta in contatto

News

Europa League, il Chelsea vince con un poker e la Lazio si complimenta

Coronavirus, l'anticipazione di Marca: sospesa l'Europa League

Nella finale di Europa League a Baku il Chelsea batte l’Arsenal per 4-1. Maurizio Sarri festeggia il suo primo trofeo con i Blues

La finale di Europa League è dei Blues. Il Chelsea serve il poker nel secondo tempo e conquista il primo trofeo firmato Maurizio Sarri.

La partita che sembrava bloccata nel primo tempo, termina con ben 5 marcature. I Blues di Sarri sbloccano il risultato con Giroud al 49′: su un cross teso di Emerson, il francese di testa riesce a girare in porta.

Il raddoppio arriva al 60′ con Pedro: assist di uno splendido Hazard che lo spagnolo gira in porta col mancino. Successivamente il Chelsea dilaga con una doppietta di Hazard: il primo gol su rigore al 65′ e il secondo al 72′. Non basta il gol di Iwobi che al 69′ ha accorciato le distanze con un 3-1.

Appena al termine della partita la società biancoceleste affida a Twitter i complimenti per il bel risultato del Chelsea. Qui di seguito il post della Lazio:


;

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News