Resta in contatto

News

Lazio-Bologna, amarcord Mihajlovic: “Contento di tornare all’Olimpico”

Sinisa Mihajlovic

Lazio-Bologna, Sinisa Mihajlovic commenta in conferenza la sfida di domani contro la sua ex squadra: le parole del tecnico rossoblù.

Lazio-Bologna, per Sinisa Mihajlovic, non può essere una partita normale. Per il suo passato, leggendario, in maglia biancoceleste. E poi perché, semmai Simone Inzaghi dovesse salutare la Capitale, il tecnico serbo sarebbe tra i nomi papabili per la panchina laziale.

Alla vigilia di Lazio-Bologna di domani all’Olimpico (ore 20.30, diretta tv su Sky), Mihajlovic ha rilasciato queste dichiarazioni in conferenza stampa:

Mi fa piacere tornare all’Olimpico a giocare contro di loro. Sappiamo di incontrare una squadra forte, che però ha vinto la Coppa Italia ed è già qualificata in Europa League. Saranno liberi da preoccupazioni. Noi giocheremo per vincere, anche se sappiamo che non sarà semplice”.

Presente mercoledì sera per la finale di Coppa Italia, Sinisa ha elogiato la squadra di Inzaghi:

La Lazio è una squadra fisica, oltre che tecnica. Contro l’Atalanta è stata una partita bella dal punto di vista dell’intensità. Credo che i biancocelesti abbiano vinto con merito”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News