Resta in contatto

Settore giovanile

Primavera 2, la Lazio conquista la finale dei playoff!

Primavera 2, la Lazio conquista la finale dei playoff!

Primavera 2, ottima prestazione dei giovani allenati da Bonacina che conquistano la finale dei playoff con una bellissima rimonta ai danni del Lecce

La Lazio conquista la finale dei playoff della Primavera 2 contro il Lecce allenato dall’ex Siviglia.

Partita molto equilibrata e combattuta fra i padroni di casa e la formazione salentina. I giallorossi sbloccano la partita al 29′ su calcio di rigore regalato da un’ingenuità di Zitelli. Su un cross non troppo insidioso, il giocatore biancoceleste tocca la palla con la mano e Doratiotto spiazza poi Alia dagli 11 metri.

La reazione della formazione allenata da Bonacina è immediata e al 45′ arriva il pareggio firmato Baxevanos. Calcio di punizione battuto a centro campo e l’attaccante biancoceleste anticipa di testa l’estremo difensore giallorosso, Centonze.

L’atteggiamento della squadra biancoceleste al rientro dalla ripresa è ancora più determinato. Dopo pochissimi minuti Abukar spreca una chiara occasione da gol. Tuttavia dopo appena 10′ lo stesso Abukar si lascia perdonare: Bianchi recupera palla a metà campo, passaggio per Zitelli che dal fondo campo lascia partire un cross sul quale si avventa Abukar che supera Centonze per il vantaggio biancoceleste.

Nei minuti di recupero Cerbara serve il tris della squadra capitolina: 3-1 e missione compiuta!

L’altra semifinale dei playoff fra Spal e Ascoli vede vittoriosi gli estensi (2-1) con il gol del definitivo vantaggio negli ultimi minuti della partita. Ripartenza fulminante della Spal con Spina che serve Ielo il quale a tu per tu con il portiere avversario trova la rete con un tiro rasoterra.
La finale si disputerà il prossimo sabato 18 maggio con la squadra capitolina che giocherà tra le mura amiche dello Stadio Mirko Fersini di Formello.

Le parole di Alessandro Cerbara al termine della partita

L’autore della terza rete biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio:

Lo sapevamo che il Lecce era bravo sulle ripartenze e ce lo ha dimostrato. Dopo il loro gol siamo riusciti a rimetterci bene in campo e con l’atteggiamento mentale giusto.
Non molliamo mai, siamo un bel gruppo altrimenti non si riesce a fare una rimonta simile.
Avevo già fatto due gol in campionato ma non hanno avuto la stessa importanza di questo perché magari venivano al termine di una goleada. Questo invece è stato molto importante, soprattutto personalmente perché è stata una vera liberazione. Lo dedico, come gli altri due, alla mia famiglia perché mi aiutano sempre e vengono sempre ad ogni trasferta.
La Spal è l’ultima tappa e abbiamo l’obbligo di vincere.

Le parole del mister Bonacina dopo aver conquistato la finale

“Sarebbe l’ideale giocarle tutte così. Sono partite speciali, tutte finali. I ragazzi sono stati bravi ad approcciare la gara, poi di fronte avevamo una signora squadra e ci hanno messo in fdifficoltà. Li abbiamo subiti nel primo tempo, poi nel secondo tempo abbiamo preso campo.
Abbiamo preso un gol banale su rigore ma poi nel secondo tempo siamo riusciti a fare meglio.
È stato fondamentale il gol del pari, non abbiamo interpretato bene la gara da un punto di vista tecnico. Volevamo far partire il gioco da dietro e siamo andati in difficoltà invece di saltare il centrocampo. Nella prima parte della gara siamo andati troppo spesso in fuorigioco e avremmo dovuto attaccare di più gli spazi. 
Quando non segnano gli attaccanti arrivano i difensori e i centrocampisti e questo è bello. Oggi anche Baxevanos è arrivato alla rete da centrocampo.

Fa piacere anche tutta la partecipazione del pubblico, ci hanno dato molta carica e anche i ragazzi l’hanno sentita e hanno giocato sciolti.
Ora dobbiamo andare in Primavera 1 perché una società così gloriosa deve giocare ad alti livelli.

Anche Baxevanos interviene ai microfoni di Lazio Style Radio per commentare la rete che ha cambiato le sorti della partita

Sarebbe stato troppo difficile poterla recuperare nel secondo tempo ma abbiamo raggiunto il pareggio nel primo tempo.
Nel secondo tempo tutti eravamo più concentrati e abbiamo fatto subito un secondo gol.

Appena finito ho chiamato mia mamma per dirle che ho segnato e che siamo in finale!
Sono sicuro che vinceremo la partita contro la Spal!”

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Settore giovanile