Resta in contatto

Oltre la Lazio

Roma, Dzeko: “In quattro anni non ho vinto niente”

Roma, Edin Dzeko

Roma, Edin Dzeko si racconta al Match Program del club giallorosso: l’attaccante bosniaco rivela la propria delusione per non aver vinto alcun trofeo

L’attaccante della Roma, Edin Dzeko, ha rilasciato un’intervista al Match Program realizzato dal club giallorosso in vista della gara con la Juventus.

Il bosniaco ha parlato della sua stagione, dell’esperienza nella Capitale. Tra le risposte – riportate da Siamolaroma.it – anche un passaggio sul fatto di non aver conquistato ancora alcun trofeo.

Io un pezzo di storia della Roma? Sì, però non ho vinto niente. È un po’ strano quando fai la storia e non vinci. Avremmo dovuto fare meglio e in quattro anni vincere qualcosa. Quest’anno avremmo dovuto fare di più in Coppa Italia visto che la Juve è stata più forte in campionato. Non ci siamo riusciti e io sono il primo ad essere deluso“.

Dzeko si è anche detto non soddisfatto della propria stagione con la Roma:

Non sono contento. Doveva andare meglio sia per me che per la squadra. Purtroppo non si può cambiare il passato. Dobbiamo dare tutto per arrivare in Champions, ma non sarà facile, perché abbiamo lasciato troppi punti per strada“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio