Resta in contatto

Oltre la Lazio

Genoa-Roma, Marchetti: “Ho ricevuto messaggi allucinanti”

Genoa-Roma, Federico Marchetti si sfoga con una story su Instagram: l’ex portiere biancoceleste denuncia i messaggi ricevuti da alcuni tifosi romanisti

Uno sfogo molto duro, quello che arriva da parte di Federico Marchetti dopo Genoa-Roma. L’ex portiere della Lazio, ieri in panchina con i rossoblù, ha pubblicato una story su Instagram in cui rivela di aver ricevuto messaggi da parte di alcuni romanisti.

Messaggi che l’ex biancoceleste definisce “veramente allucinanti”. A Marassi, il Genoa ha fermato i giallorossi sull’1-1: un risultato che non soddisfa la squadra di Ranieri, attualmente a -3 punti dal quarto posto dell’Atalanta.

Questa la story pubblicata da Marchetti sul proprio profilo ufficiale:

Ho ricevuto messaggi da alcuni romanisti veramente allucinanti! Sono scioccato dallo schifo di una ‘minoranza’ di tifosi che guardano alla competizione sportiva, manco fossimo ancora ai tempi dei gladiatori! Vi dovrebbero vietare di venire allo stadio a voi razzisti, violenti e schifosi!“.

Genoa-Roma, la story di Federico Marchetti

 

Leggi anche:

Ranieri sulle polemiche: “Ricordavo solo lo striscione dei tifosi della Lazio”

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Goliardia, come i cori razzisti……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

……Prima c’erano i tifosi che pascolavano, poi gli hanno fatto la squadra ? Questa è storia MDT
(Morti de trofei ? da quasi 11 anni) Mitico Marchetti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Gli abbiamo fatto male ??? Poraccitudine

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ancora ve brucia, eh?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma ci volete lasciare in pace ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma dai..saranno stati goliardici ???

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio