Resta in contatto

Oltre la Lazio

Serie A, quando l’amicizia supera i colori delle tifoserie

Serie A, quando l’amicizia supera i colori delle tifoserie

Serie A, Parma e Sampdoria giocheranno a maglie invertite nella prossima partita di campionato in onore dell’anniversario del gemellaggio

Proprio quando le ultime vicende del campionato di Serie A sembravano aver offuscato lo spirito originario del calcio, ecco la splendida iniziativa di due Società.

Il prossimo 5 maggio il Parma e la Sampdoria scenderanno in campo con le maglie invertite.

Si, perché il calcio è da sempre prima di tutto uno sport, fatto di passione e di sana competizione. Ed è bello quando fra due tifoserie avversarie prevale l’amicizia fondata sulla condivisione di una passione, a prescindere dai colori.

Per questo motivo nella prossima partita di campionato verrà onorato un gemellaggio lungo 30 anni fra gli emiliani e i doriani.

Le due squadre indosseranno i rispettivi colori sociali, ma si invertiranno le grafiche delle maglie. Il Parma avrà la banda centrale storica delle maglie doriane, e la Sampdoria sarà in maglia bianca crociata.

Inoltre, le casacche dei calciatori al termine della partita verranno messe all’asta è il ricavato devoluto a due ospedali pediatrici dell’Emilia rispettive città.

Un’iniziativa davvero encomiabile quella delle due società.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Oltre la Lazio