Resta in contatto

DIRETTA

Lazio-Udinese, l’Aquila torna a volare con Caicedo e Strakosha

Dominio biancoceleste in Lazio-Udinese. Ora la squadra di Inzaghi torna a -3 dal 4° posto

Lazio-Udinese si conclude come tutti speravano. Un 2-0 secco, maturato nel primo tempo, grazie a una partenza molto aggressiva dei biancocelesti, bravi a reagire dopo le tante (troppe) polemiche di San Siro. Apre le marcature Caicedo, su assist di Immobile, sessanta secondi dopo la traversa di Badu. Il raddoppio arriva al 24’ con l’autorete di Sandro, propiziata da un mancato colpo di testa di Parolo su angolo. Da segnalare nel finale di primo tempo il possibile 3-0 annullato con il VAR ad Acerbi per un fallo di mano di Milinkovic.

Nella ripresa parte forte l’Udinese, che potrebbe accorciare le distanze con il rigore di De Paul. Strakosha, però, intuisce l’angolo e salva la sua Lazio, che poi gestisce bene il possesso. La squadra di Inzaghi sale a quota 52 punti in classifica e sabato affronterà il Chievo già retrocesso. Il Milan, 4°, è a 55.

Le formazioni ufficiali

Lazio (3-5-2)
Strakosha; Patric, Acerbi, Luiz Felipe; Romulo, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Caicedo, Immobile.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Wallace, Radu, Bastos, Durmisi, Marusic, Zitelli, Badelj, Cataldi, Jordao, Pedro Neto, Capanni.
Allenatore: Simone Inzaghi
Indisponibili: Berisha, Correa, Lukaku
Squalificati: Luis Alberto
Diffidati: Durmisi, Leiva, Lulic, Radu, Strakosha

Udinese (3-5-2)
Musso; Stryger Larsen, Ekong, Wilmot; Ingelsson, Badu, Sandro, Mandragora, Zeegelaar; De Paul, Lasagna.
A disposizione: Nicolas, Perisan, De Maio, Nuytinck, Samir, D’Alessandro, Hallfredsson, Micin, Teodorczyk, Okaka.
Allenatore: Igor Tudor
Indisponibili: Barak, Behrami, Opoku, Pussetto
Squalificati: –
Diffidati: Nuytinck, Samir, ter Avest, Troost-Ekong

Arbitro: Gianpaolo Calvarese
Assistenti: Vuoto-Cecconi
IV Uomo: Manganiello
VAR: Maresca
AVAR: Di Liberatore

Le interviste prepartita

Parolo a Lazio Style Channel

Sicuramente adesso in testa abbiamo solo la partita di oggi. Fondamentale perché ci può rianimare. Vogliamo fare bene e dare tutto per ottenere la vittoria che ci manca da un po’. Sarà una partita come col Sassuolo per intensità. Dovremo stare più attenti in difesa. L’Udinese è forte in ripartenza. Dobbiamo essere bravi a riempire gli spazi, attaccare l’area ed essere aggressivi per vincere la partita.

Per caricarsi bastano gli sguardi, c’è voglia di reagire. Questo c’era nello spogliatoio dopo San Siro: dobbiamo dimostrarlo.

Parolo a Sky Sport

Sembra che il treno Champions sia partito e noi stiamo fermi alla stazione. Dobbiamo mettercela tutta per dare un senso alla stagione. Le prestazioni ci sono state. Dobbiamo continuare così e cercare di fare meglio in fase offensiva. Migliorare nel non subire gol e non concedere niente agli avversai. Ora è il momento di iniziare a raccogliere punti. L’Udinese ha giocatori forti, dobbiamo interpretare partita nel modo giusto.

Peruzzi a Sky Sport

Oggi sarà importante giocare bene questa partita. Cercheremo di vincere in tutte le maniere. Non c’è da pensare a possibili  quote Champions. Pensiamo partita dopo partita. Solo così potremo fare tanti punti e vedere dove arriveremo alla fine.

Hallfredsson a Lazio Style Channel

Partita importante per tutte e due le squadre. Noi abbiamo bisogno di punti e dobbiamo essere concentrati su noi stessi per dare il massimo. Io sono tornato per dare una mano alla squadra fino alla fine.

 

Tutto pronto all’Olimpico

 

 

I biancocelesti sono arrivati allo stadio Olimpico

 

Il riscaldamento delle aquile

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altro da Approfondimenti