Resta in contatto

News

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

Rassegna stampa, dopo i quarti di finale di Europa League queste le prime pagine dei quotidiani di sportivi di venerdi 12 aprile

La rassegna stampa di questo venerdì di aprile riprende sia i risultati delle due competizioni europee sia alcuni impegni della trentaduesima giornata di Seria A.

La prima pagina del Corriere dello Sport edizione nazionale, dedica il suo spazio centrale alla sconfitta subita dal Napoli ieri sera giovedì 11 aprile contro l’Arsenal definendola “La nuttata”. Nel taglio alto, invece, viene nuovamente elogiato Ronaldo sempre decisivo nei confronti diretti: “CR7, come te nessuno mai”.

Anche Tuttosport apre con un primo piano di Cristiano Ronaldo: “Con lui si può”. Dopo il gol in Champions League, si conferma essere “il marziano che può trascinare la Juve alla conquista della Champions”. Domani invece, nella sfida contro la Spal basterà un solo punto per la vittoria matematica dello scudetto. Nel taglio alto un incitamento alla partenopea dopo la brutta prestazione di ieri sera: “Napoli, su la testa”.

L’analisi della rassegna stampa odierna si chiude con la Gazzetta dello Sport. Taglio alto dedicato al big match di domani sera tra Milan e Lazio “50 milioni sul Piatek. Sono i soldi Champions. Ringhio contro Simone stavolta non si può fallire”. Lo spazio centrale riprende invece, il risultato dell’italiana impegnata in Europa League “Ramsey (lo juventino) abbatte il Napoli”. La spalla di sinistra riporta invece, i numeri di Cristiano Ronaldo: “Juve CR7 letale: 64 gol in 12 anni di sfide in Coppa da dentro o fuori”.

;

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News