Resta in contatto

Oltre la Lazio

Candreva pagherà la mensa a un’alunna costretta a mangiare cracker

Antonio Candreva

Il grande gesto di generosità dell’ex giocatore della Lazio ha fatto commuovere tutti

L’ex giocatore della Lazio Antonio Candreva ha voluto aiutare un’alunna di Minerbe, in provincia di Verona. La bambina era costretta a mangiare a scuola craker e tonno, in quanto i genitori non erano in grado di pagare la mensa. Dopo aver parlato con il sindaco, il giocatore dell’Inter ha promesso di pagare di tasca propria l’intera retta, per un grande gesto di generosità.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?? Un bel gesto ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Scusatemi voi cretini che mettete la faccina che ride???mi spiegate quale problema mentale vero vi affligge??dico solo una parola VERGOGNA!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Guardate che il comune ha detto che ce lo pagano loro,e poi antonio faceva no sforzo, x lui so meno de un bruscolino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Te ne sei andato per fare la panchina all’intertriste.pero bel gesto da uomo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Assist splendido

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bell gesto grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo!
??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Antonio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Antonio!!! Gesto nobile ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

☝?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

S’è sprecato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande bravo,sei un ragazzo fantastico gesto fatto con il cuore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Hai fatto il tuo gol più bello

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Antonio ma adesso che non c’è piu Biglia non è che ti va di sostituire Marusic?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Apprezzo il gesto,ma queste cose vanno fatte in silenzio altrimenti poi vengono strumentalizzate specialmente politicamente.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Diamo da mangiarea porci e cani e poi non fanno mangiare una bambina per una retta ridicola?non ci credo…e se fosse ci sarebbe di che denunciarli…..credo anche che se si ha un reddito basso si venga esentati dal pagare….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande cuore, bravo Antonio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Da buon Romano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo veramente un bel gesto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Complimenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Tonino

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio