Resta in contatto

News

Lazio, i festeggiamenti per Bastos non si fermano

Lazio, Bastos

Continuano i festeggiamenti per i 28 anni di Bastos. Gavettoni a Formello e cena con i compagni questa sera.

Mercoledì ha spento 28 candeline Quissanga Bastos. Rientrato dagli impegni con la sua Nazionale i festeggimaneti dei compagni non si sono fatti attendere.

Dopo un brindisi nella sede di Via Santa Cornelia, sul campo sono seguiti gavettoni e bombe di farina e uova. Tra scherzi e risate, il difensore biancoceleste ha invitato per questa sera tutti i compagni a cena fuori in un ristorante sulla via Cassia, per festeggiare ancora la ricorrenza. Partecipazione aperta a tutti i membri della squadra, ma con in vista la rifinitura prima della partenza per Milano non è sicuro che tutti potranno partecipare. Poco male. Bastos sa bene, come i suoi compagni, che il regalo più gradito sarebbe la vittoria a San Siro.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News