Resta in contatto

News

Lazio, la sentenza Uefa: un settore chiuso in Europa e 3 turni a Marusic

Lazio, Marusic

Lazio, la decisione della Uefa relativa alla trasferta con il Siviglia

Arriva la sentenza della Uefa su quanto avvenuto nella gara tra Siviglia e Lazio, ritorno dei sedicesimi di Europa League dello scorso 20 febbraio: tre giornate di squalifica per Adam Marusic – da scontare nei prossimi impegni europei – e la chiusura di un settore a scelta dell’Olimpico nella prossima sfida europea dei biancocelesti.

Il montenegrino era stato espulso al 71′, per una gomitata ai danni di Ben Yedder. Il procedimento disciplinare nei confronti della società era stato invece aperto per via dei saluti romani, compiuti da un gruppo ristretto di tifosi nel settore ospiti (sulla base dell’articolo 14 delle Normative Disciplinari).

Il comunicato della Uefa

Ecco nel dettaglio le sanzioni decise dalla Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo della Uefa:

“La CEDB ha deciso di:

– ordinare la chiusura parziale dello stadio della S.S. Lazio durante la successiva (1) gara di competizioni Uefa da club ospitante. La S.S. Lazio dovrà informare almeno 30 giorni prima della gara, il (i) settore (i) da chiudere, che deve comprendere almeno 3.000 posti;

– ordinare alla S.S. Lazio di attuare la seguente direttiva nella prossima gara di competizioni Uefa da club ospitante: esibire uno striscione con la scritta “#EqualGame” e con il logo della Uefa. Il banner deve coprire l’intero settore (i) da chiudere;

– multare la S.S. Lazio di € 20.000 ;

– sospendere il giocatore Adam Marusic per aver aggredito un altro giocatore per tre (3) gare di competizioni Uefa”.

De Martino: “Faremo appello”

A commentare la decisione della Uefa è stato Stefano De Martino: il direttore della comunicazione della Lazio ha anche annunciato che il club farà ricorso per entrambe le sanzioni. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale del club:

“La UEFA ha comminato tre giornate di squalifica al calciatore Adam Marusic, che il montenegrino dovrà scontare nei prossimi impegni europei. Inoltre, un settore dello Stadio Olimpico nel prossimo match europeo sarà chiuso. Entrambe le sanzioni sono state stabilite a seguito del match disputato a Siviglia. La S.S. Lazio farà appello per i due provvedimenti e vedremo come sarà costituito questo ricorso”.

“Basta un’agenzia per provare ripercussioni”

De Martino ha poi commentato le due sanzioni:

“Determinate notizie hanno un peso e sapevo che alcune agenzie divulgate in passato avrebbero provocato ripercussioni: la notizia letta durante Lazio-Novara ha fatto il giro del mondo, finendo sulla scrivania di organi europei come la Uefa. Abbiamo faticato nel costruire una credibilità diversa tramite determinate relazioni relazioni e nuove attività. Basta un’agenzia caricata per portare in casa nuovi problemi”.

“In merito alla sanzione presa dalla Uefa nei confronti di Marusic, le immagini possono aiutare a valutare meglio l’episodio a seguito del ricorso che sarà presentato. Non ci aspettavamo tre turni di stop per il montenegrino. L’appello si costruirà sulla base del referto Uefa post Siviglia-Lazio e sulle motivazioni specifiche che hanno portato a questa squalifica”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Unico solo intramontabile Ciro! Grazie di esistere"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News