Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore giovanile

Lazio, Capanni: “Che emozione la prima all’Olimpico”

Lazio, Luan Capanni

Luan Capanni, il baby attaccante della Lazio alla prima convocazione in prima squadra

Luan Capanni, baby attaccante della Lazio Primavera, ha commentato la sua prima convocazione in prima squadra. Il giovane centravanti italo-brasiliano, ha commentato al portale Lance le sensazioni provate domenica, nella sfida contro il Parma:

Le emozioni provate contro il Parma

“Due giorni prima della partita contro il Parma ho ricevuto la chiamata dalla prima squadra. Anche se non sono sceso in campo ho provato un’emozione incredibile. L’Olimpico poi ti mette ancora più voglia di fare il calciatore, si crea un’atmosfera da brividi. Da quando sono qui in Italia è stato tutto così rapido ma mi sto trovando bene. Credo nel lavoro quotidiano e sono sicuro che gli sforzi pagheranno.”

Le differenze con la Primavera…

“In Serie A c’è più intensità di gioco e lo sforzo è continuo nell’arco dei 90 minuti. Anche gli allenamenti, durano di meno, ma hanno un ritmo infernale. Il mio obiettivo personale è dare il massimo per questo finale di campionato Primavera 2 per centrare la promozione. Poi se le mie prestazioni serviranno per ricevere nuove chiamate in prima squadra ben venga.”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Settore giovanile