Resta in contatto

News

Lazio, retroscena sulla scelta di Luiz Felipe: “Sogno il Brasile”

Lazio, Luiz Felipe per la rissa a fine Milan-Lazio

Prima la convocazione con l’Under 21 azzurra, poi il ripensamento…

Il difensore della Lazio, Luiz Felipe negli ultimi giorni è stato al centro di una vicenda non facile. Il giovane italo-brasiliano era stato inizialmente convocato dalla Nazionale Under 21 italiana. Convocazione inizialmente accettata dal centrale della Lazio, salvo poi fare dietrofront. Dietro questa decisione sono iniziate a circolare diverse ipotesi, così lo stesso difensore, ha voluto fare chiarezza ai microfoni di GloboEsporte.com:

“Per me essere convocati dalla Nazionale italiana è stato un onore oltre che un privilegio. Sono sempre stato considerato bene qui e ringrazio il ct per aver pensato a me. Non ho accettato per continuare a sognare la Seleçao. Anche se non sarà semplice, voglio crescere e migliorare per cercare di raggiungere la Nazionale verdeoro.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News