Resta in contatto

News

Lazio, Mazza sullo stadio: “Sentiremo ancora a lungo tante parole”

Lazio, Stadio delle Aquile

L’ex direttore di Rai Sport ha commentato gli sviluppi del progetto dello stadio della Lazio dopo le parole del sindaco di Roma Virginia Raggi.

Mauro Mazza, giornalista ed ex direttore di Rai Sport, su RMC Sport ha commentato le ultime notizie sul progetto del nuovo stadio della Lazio:

“È una vicenda talmente annosa, antica e inconcludente che stiamo solo aggiungendo chiacchiere a chiacchiere. Lotito lanciò subito il progetto dello stadio, che presentava fin da subito delle problematiche. Una di questa è la posizione logistica: il livello rispetto all’altezza del fiume Tevere non è molto rassicurante. Penso che nei prossimi mesi sentiremo ancora tante parole su parole”.

Ritorno al passato

“Costringere i tifosi ad andare allo stadio Olimpico è una prova d’amore che si rinnova settimanalmente, sia per i tifosi biancocelesti che per quelli della Roma. L’idea di un impianto lontano dal centro, fuori dal raccordo, è buonissima dal punto di vista del business ma io sono un sentimentale. A me il Flaminio ha sempre emozionato, sarebbe un ritorno al passato: lì ci ho visto la prima Lazio. A Londra per esempio ci sono stadi tra i palazzi, che sono meravigliosi”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni
Giovanni
1 anno fa

Basta con il Flaminio, vi prego!
Chiedetevi perché non é mai stato proposto alla rioma.
Non si puó toccare, non si puó costruire un cm in piú, niente parcheggi…
Non vi fate fregare dalla Raggi che sta cercando di darci una “calla”.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

GRANDEEE

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Non sarebbe durato un solo giorno con questa Società. Lui,uomo onesto e vero."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News