Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, al lavoro per due rinnovi

Lazio, rinnovo Cataldi

Lazio, si lavora per i rinnovi di Leiva e Cataldi. Con il primo c’è già l’accordo ma resta il nodo commissioni. Per Danilo, invece, bisogna correre.

Mercato estivo ancora lontano, ma la Lazio vuole muoversi in anticipo per il futuro. Cessioni e nuovi acquisti sono già in cantiere, ma la priorità ora sono i rinnovi.

Lucas Leiva e Danilo Cataldi sono entrmabi in scadenza nel 2020. Il brasiliano ha una clausola che permetterebbe il rinnovo automatico fino al 2021. La società però punta al prolungamento fino al 2022 per fargli chiudere la carriera con l’aquila sul petto. Con il calciatore sarebbe già stato trovato un accordo di massima sulle cifre, ma la trattativa da ottobre è in fase di stallo. Il problema sono le commissioni da riconoscere all’entourage.

I rapporti con il procuratore Kia Joorabchian sono buoni. Tra i suoi assistiti ci sono Andrè Anderson, oggi in prestito alla Salernitana, Felipe Anderson, la cui cessione fruttuosa è stata anche merito suo, e Luiz Felipe. Tare sarebbe pronto durante la sosta a volare a Londra per trovare l’accordo definitivo.

Sul fronte Cataldi, invece, bisogna fare in fretta. Non ci sono clausole e non si vuole rischiare di arrivare a dodici mesi dalla scadenza senza nemmeno una base di accordo. Il ragazzo dopo tanto girovagare cerca la consacrazione definitiva e la sua volontà, mai celata, è di trovarla proprio a casa sua. Nella squadra che lo ha cresciutoi e per la quale tifa. Il gol al derby lo ha fatto tornare beniamino dei tifosi. Con Inzaghi si sta trovando bene e pian piano sta anche riuscendo a ritagliarsi il suo spazio.

Nelle prossime settimane è previsto un incontro con il suo agente Giuseppe Riso. Si parlerà di prolungamento e adeguamento delle cifre, rispetto agli attuali 600 mila euro percepiti. La lazio del futuro inizia a gettare le sue radici.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Calciomercato