Resta in contatto

News

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

Cominciamo la rassegna stampa del 14 marzo con le aperture dei tre giornali nazionali sportivi.

“Il Massimo”. L’apertura del Corriere dello Sport è dedicata a Massimiliano Allegri, autore dell’impresa con la sua Juventus martedì sera contro l’Atletico di Madrid. “Ha svoltato, ha conquistato tutti, anche gli scettici”, l’occhiello del pezzo. “Juve anno Max: ecco perchè i bianconeri possono credere nella Champions” l’articolo centrale de La Gazzetta dello Sport, mentre Tuttosport usa il termine “Insaziabili”. Il quotidiano di Torino parla anche di Paratici, che avrebbe promesso ai tifosi bianconeri di provare a prendere Mbappè.

Tema portante della rassegna stampa odierna è anche l’Europa League, con Inter e Napoli impegnate in serata rispettivamente contro l’Eintracht e il Salisburgo. “Il divieto di Spalletti” è il taglio alto del Corriere dello Sport, che sottolinea come il tecnico non si sia voluto lamentare delle tante assenze. Simile il trafiletto sulla prima pagina di Tuttosport: “Inter in emergenza ma niente alibi”. Carica di più, invece, la Rosea, sempre in alto: “La sera del giudizio”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Vederlo giocare segnare e Gioie ,per lu e per la Lazio"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News