Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, Radu quarto nella classifica all-time delle presenze

Radu e Lulic bandiere della Lazio: nessuno più fedele di loro in Serie A

Lazio, il romeno raggiunge le 342 gare in biancoceleste.

C’è una colonna della Lazio che scala posizioni su posizioni. Di quale classifica? Di quella delle presenze all-time: Stefan Radu raggiunge, contro la Fiorentina, le 342 gare giocate in maglia biancoceleste.

Un cammino cominciato il 30 gennaio 2008 proprio al Franchi: l’ex Dinamo Bucarest esordì nel match di Coppa Italia vinto 2-1. A ricordarlo è stato lo stesso difensore, intervenuto a Lazio Style Channel nel pre partita:

Qui a Firenze ho esordito con l’aquila sul petto, spero di vincere come feci quella volta“.

Raggiunto Puccinelli al quarto posto

Radu aggancia ora il quarto posto nella graduatoria delle presenze totali di tutti i tempi. Proprio dove troviamo Aldo Puccinelli, leggenda biancoceleste a cavallo degli anni Quaranta e Cinquanta.

Adesso sono tre i giocatori che precedono Stefan in classifica. Al terzo posto c’è Paolo Negro, con 376 gettoni. Sul secondo gradino del podio ecco Pino Wilson: il capitano del primo scudetto vanta 394 partite. Lo scettro è in mano a Giuseppe Favalli, che domina dal primo posto con 401 presenze.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti