Resta in contatto

News

Lazio, il Corriere dello Sport: “Full immersion video: le 3 mosse vincenti”

Adam Marusic e Kolarov

La Lazio tatticamente ha vinto la partita grazie a 3 mosse studiate davanti ai video da Inzaghi e il suo staff.

Più filmati, meno allenamento sul campo del solito. Stando al Corriere dello Sport, la Lazio si è preparata al derby in sala video. I biancocelesti – grazie al lavoro dello staff tecnico – hanno studiato la Roma nei minimi particolari. Da giovedì a sabato, i collaboratori di Inzaghi hanno analizzato più di 10 gare dei giallorossi e hanno elaborato il piano gara vincente.

Le 3 mosse di Inzaghi

La Lazio ha battuto la Roma tatticamente. La prima mossa vincente riguarda Kolarov, una delle principali fonti di gioco di Di Francesco. Inzaghi ci ha messo Marusic davanti che lo pressava fin dalla rimessa di Olsen per evitare di fargli costruire le azioni. La seconda è la posizione di Lulic. Il bosniaco, da quinto di centrocampo, è solito uscire senza palla sul terzino avversario: non sabato, quando si abbassava vicino a Radu per raddoppiare su Zaniolo. Infine il ruolo di Leiva a fare da schermo e chiudere le linee di passaggio per Dzeko, braccato quasi a uomo da Acerbi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News