Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Casa Lazio

Lazio, si ferma Lulic: la situazione a due giorni dal Milan

Lazio, Lulic

Lazio, il bosniaco non completa l’allenamento dell’antivigilia.

I guai fisici non lasciano un momento di tregua alla Lazio. Nell’allenamento della domenica, a due giorni dalla semifinale d’andata di Coppa Italia con il Milan, si ferma Senad Lulic.

Il capitano biancoceleste ha ricevuto una botta al ginocchio destro, tanto da dover abbandonare la partitella in famiglia a metà. Al suo posto, Simone Inzaghi ha schierato Riza Durmisi: sarebbe il danese la prima scelta, nel caso il problema di Lulic mettesse a rischio la presenza del bosniaco martedì sera all’Olimpico.

Ancora assente Caicedo

Per il secondo giorno consecutivo, Felipe Caicedo non ha partecipato alla seduta a Formello. Inzaghi si affiderà senza dubbio alla coppia Correa-Immobile. A centrocampo (unico assente Berisha), le prove confermano Marusic a destra, con Milinkovic e il rientrante Parolo ai lati di Badelj: difficile prevedere la presenza dal primo minuto di Luis Alberto, ma lo spagnolo ha comunque recuperato dal suo infortunio.

In difesa Inzaghi testa ancora una volta Patric, Leiva e Acerbi. La speranza per il tecnico è quella di recuperare in extremis Bastos (previsto un test nell’allenamento di rifinitura di domani), ma la sensazione è che l’angolano difficilmente riuscirà a scendere in campo.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Casa Lazio