Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Miti

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Dopo essere diventato il miglior marcatore all time della storia della Lazio, Ciro Immobile può ancora raggiungere altri record.

Il gol più importante è sempre il prossimo. Ciro Immobile, diventato il miglior goleador assoluto di tutti i tempi della storia della Lazio, può raggiungere ancora tanti altri record con i colori della prima squadra della Capitale.

A cominciare dalla Serie A, dove ha messo nel mirino la top 10 all time tra i migliori marcatori in tutti i campionati italiani a girone unico*:

  1. Piola 274
  2. Totti 250
  3. Nordahl 225
  4. Meazza 216
  5. Altafini 216
  6. Di Natale 209
  7. Baggio 205
  8. Hamrin 190
  9. Immobile 188
  10. Signori 188
  11. Del Piero 188
  12. Gilardino 188
  13. Batistuta 183
  14. Quagliarella 181
  15. Boniperti 178
* a partire dalla stagione 1929-30.

 

Rimanendo in ambito biancoceleste invece, Ciro potrebbe raggiungere anche la vetta dei marcatori nelle coppe nazionali*:

  1. Giordano 18 (tutti in C.I.)
  2. Signori 17 (tutti in C.I.)
  3. Chinaglia 13 (tutti in C.I.)
  4. Tozzi 13 (tutti in C.I.)
  5. Immobile 12 (10 C.I. e 2 S.I.)
  6. D’amico 11 (tutti in C.I.)
  7. Rocchi 11 (10 C.I. e 1 S.I.)
*Coppa Italia e Supercoppa italiana

 

A livello europeo inoltre, volendo contare solo le competizioni UEFA giocate con l’aquila sul petto, l’attaccante di Torre Annunziata ha agganciato Simone Inzaghi a quota 20. Gliene manca però qualcuno in più per diventare anche qui il recordman assoluto biancoceleste di tutte le competizioni internazionali*, scalzando un altro mostro sacro della storia laziale come Giorgio Chinaglia:

  1. Chinaglia 27
  2. Immobile 21
  3. Inzaghi 20
  4. Nedved 12
  5. Rocchi 12
*Tutte le coppe ancora esistenti o soppresse, anche non riconosciute dalla UEFA
11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Miti