Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Sconcerti: “Alla Lazio manca qualità”

Il giornalista ha parlato ai microfoni di TMW del campionato della Lazio.

Secondo Sconcerti ai biancocelesti manca la giusta qualità per affrontare da protagonista il campionato.

Le sue parole.

”Sarri non è un trasformista e alla squadra manca qualità. Rispetto agli anni passati la squadra è più leggera e mi pare abbia meno qualità. Mancano gli interpreti per il gioco del mister”.

Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ANTONIO
ANTONIO
1 anno fa

Felipe é storia come tutti i cavalli di ritorno e Zaccagni é un farfallina adatto alla ginnastica artistica e non al calcio. Sempre per terra a piagnucolare.

ANTONIO
ANTONIO
1 anno fa

Ha ragione Sconcerti. Rinforzati? Solo perché sono stati spesi dei soldi? Cataldi, Basic, Vecino….dove é la qualità?

Ruggero
Ruggero
1 anno fa

Per me non ci siamo rafforzati,abbiamo delle soluzioni migliori in panchina ma la squadra è sempre quella e senza Leiva non puoi essere più forte,quando Sarri si decidera a fare giocare Alberto dal primo minuto forse Immobile ne trarrà giovamento e la qualità della quale parla Sconcerti sarà in campo ,nelle prime 2 partite sono d’accordo con lui ,abbiamo messo grinta ,la qualità ci è proprio mancata,è venuta fuori proprio con l’ingresso di Alberto,Zaccagni sempre x terra ogni falletto e Felipe non salta più un uomo.

Stefano Ermini
Stefano Ermini
1 anno fa

l’anno scorso ce l’aveva l’ha elogiata ora che ci siamo rafforzati improvvisamente manca?

SINCERAMENTE
SINCERAMENTE
1 anno fa

La qualità forse manca a lei come giornalista.. Credo che il punto di forza di questa squadra sia, comunque, per l ‘ennesima stagione UN GRANDE GRUPPO di professionisti di qualità sul quale fare enorme affidamento. P.s. Infine, le ricordo che Vecino(trentanni) è arrivato proprio per non far rimpiangere troppo il GRANDE LUCAS LEIVA(trentacinque primavere ‘suonate’, purtroppo..), il quale aveva già deciso di tornare in Brasile. In quanto a Cataldi, è un PUNTO FERMO del gruppo-Lazio da tanto tempo ormai. Mentre il Brasiliano Marcos Antonio può garantire ancora più dinamicità, geometria e QUALITÀ al centrocampo biancoceleste, che si avvale già di elementi ‘CHIAVE’ in quest’ ottica, ossia Milinkovic e L.Alberto. Se si riferisce invece a Cancellieri.. pare proprio che Sarri e la Società puntino molto su questo giovane e talentuoso attaccante, scelto per far “compagnia” a Immobile, F.Anderson, Pedro, Zaccagni e Romero… Il ragazzo, ex Hellas Verona e Roma, è già ‘nel giro’ della Nazionale di Mancini. Solo il tempo, e soprattutto IL CAMPO, diranno se questa scelta è stata giusta o sbagliata. O no? La saluto

mar06
mar06
1 anno fa
Reply to  SINCERAMENTE

Finora ha ragione Sconcerti, e quello che mi sconcerta è che Sarri non schiera titolare Marcos Antonio, il quale quando entra dà l’idea di non reggere l’urto a centrocampo

Domenico
Domenico
1 anno fa

Premetto che il mio giudizio si basa per quanto visto finora. Chi è ad oggi il sostituto di Leiva ? Cataldi ? Per far giocare 2 ali, un centravanti, Savic e L.Alberto ci vuole una diga alla Allan/ Torreira. I soldi, dato che sono limitati, li spenderei per questo ruolo.

Massimiliano
Massimiliano
1 anno fa
Reply to  Domenico

Domenico, scusa se ti rispondo sull’argomento: Vecino è stato preso soprattutto per dare ‘equilibrio’ alla squadra e per ‘far legna'(o recuperare palloni..) a centrocampo; Con la PIENA SODDISFAZIONE di Sarri, che in quanto a presunte “dighe mancanti”, l’ uruguaiano ex Inter, Fiorentina ed Empoli di un metro e novanta d’altezza… LO CONOSCE MOLTO BENE. Anche per le sue ‘doti’ caratteriali, oltre all’ affidabilità e alla sua duttilità tattica(MEZZALA O MEDIANO). Saluti, SFL

Val
Val
1 anno fa
Reply to  Massimiliano

Infatti secondo me a Vecino lo avrebbe dovuto spostare davanti alla difesa inserendo Luis Alberto quando ha tolto Cataldi; invece ha preferito puntare sul playmaker nanetto/palleggiatore con due corazzieri a fianco inserendo Marcos Antonio e Basic.

Non funziona questo assetto, questo è il secondo anno che ci prova (ora anche in modo più testardo), ed il campo glielo sta dicendo.
Ciro servito pochissimo e malissimo, le ali scollate dal gioco, squadra lunga che non ha altra alternativa del lancio lungo sul sergente in ripartenza dal basso contro squadre come il Toro che ti bloccano il playmaker a uomo.

Fabrix
Fabrix
1 anno fa

Maturo per la pensione

francesco
francesco
1 anno fa

Come fa ad avere meno qualità se i giocatori son gli stessi più Romagnoli, Vecino, Cancellieri, Marcos Antonio ecc ecc? Strakosha, Acerbi e Luis Felipe davano qualità?

mar06
mar06
1 anno fa
Reply to  francesco

Marco Antonio non mi sembra per ora all’altezza di Leiva, e del resto Sarri non lo schiera titolare. Maximiano per ora lasciamolo perdere, Provedel va verificato (due uscite a vuoto in una partita). Vecino non è in condizioni fisiche e quindi per ora è ingiudicabile. Immobile continua a non avere un sostituto, perché Cancellieri, pur bravo, non è e non sarà un centravanti. Unica nota veramente positiva: Romagnoli. Note negative: la mancanza di grinta di Milinkovic e di Felipe Anderson, e il dilemma che si ripete di Luis Alberto che non parte titolare.

mar06
mar06
1 anno fa
Reply to  mar06

detto questo, aspetto ovviamente più partite, ma l’inizio fa dubitare

Alessandro
Alessandro
1 anno fa

Perché non dice che la difesa sembra più solida ? Che ci sono diversi giocatori nuovi e una panchina più lunga? Alla lunga questo conterà.

Massimo
Massimo
1 anno fa

Ma solo dopo 2 partite si sputano sentenze…..ma siete assurdi ditelo fra 5 o 6 giornate….la lazio ha cambiato mezza squadra dategli il tempo di amalgamarsi, di ingranare, dire che manca qualità e aprire bocca per tirare il fiato….. perché non dice che manca qualità anche alle altre squadre?

Val
Val
1 anno fa
Reply to  Massimo

Non è questione di sentenze, lo stesso identico errore è stato fatto lo scorso anno con Luis Alberto: anziché trovare una soluzione per averlo sempre o quasi in campo, si mette al suo posto Basic che è scarso.

Su quest’ultimo basta alibi, aspettarlo etc, 

Luis Alberto è forte, è pronto, non deve dimostrare nulla, fa fare goal a tutto il reparto offensivo, da del tu al pallone, e corre anche a differenza delle idi0zie che si dicono di lui e dei vari luoghi comuni idi0tici che sento da una vita sul suo conto. 

Si trovi una quadra per metterlo in campo, visto che l’allenatore è pagato per questo ed anche profumatamente. 

L’altro errore pagato lo scorso anno fu Hysaj al posto di Lazzari. Per fortuna almeno questa di situazione quest’anno non la sta riproponendo.

Maxi
Maxi
1 anno fa
Reply to  Val

Ciao Val, su L. Alberto concordo con te: Qualità Assoluta! Va utilizzato di più e forse meglio. Per il resto un po’ meno; Ho visto una Lazio che ha ‘incassato’ intelligentemente i colpi di un ottimo Toro, comunque sempre fallosissimo e fin troppo tutelato dall”arbitraggio.. Nel secondo tempo siamo ‘usciti fuori’ ALLA GRANDE e, a mio avviso STRAMERITAVAMO i tre punti, non ottenuti SOLO PER POCA PRECISIONE, NON SUFFICIENTE CATTIVERIA SOTTO PORTA.. E PER TANTA SFIGA! P.s. Credo che tutti quanti(me incluso, ovviamente), dovremmo valutare con più SERENITÀ l’operato, a volte pur discutibile, di Sarri e della Società. È forse prematuro e facile.. dare giudizi troppo severi adesso; Il Tecnico poi, ha tutto l’esclusivo interesse di migliorarsi e migliorare la Lazio dello scorso anno durante l’INTERA STAGIONE. Per ora, mercato DA SETTE 😉 e quindi piu’ Fiducia ed Ottimismo! In seguito, TUTTI QUANTI avremo la possibilità di verificare i dubbi che abbiamo in questo momento ed eventualmente “bocciare severamente” i responsabili…

Val
Val
1 anno fa
Reply to  Maxi

Allora non mi trovi affatto d’accordo sulla prestazione contro il Toro, tantomeno sul fatto quella sia una squadra forte.

Si è indebolita moltissimo sul piano individuale rispetto lo scorso anno (Bremer, Brekalo, Belotti…).

Sull’ attendere il tecnico: l’anno passato è stato di demolizione, questo sono stato io il primo a dirlo, e questo sarebbe di costruzione. Tuttavia nei suoi 11 titolari ci sono appena 2 calciatori che non erano in rosa lo scorso anno ed il portiere.

Quindi direi che l’involuzione del gioco dovuta a sue scelte in merito appunto agli 11 titolari (lasciar fuori Luis Alberto di nuovo o comunque farlo subentrare troppo tardi) sia abbastanza evidente.

Lo dico, te lo assicuro, con tutta la serenità del mondo, però non posso non muovere una critica —che ritengo essere costruttiva— per mero quieto vivere (o meglio vivacchiare).

La difesa nei suoi singoli più il portiere ora garantiscono molta più sicurezza rispetto allo scorso anno, ecco perché vorrei vedere un po’ più di audacia contro squadrette fisiche e dal tasso tecnico mediocre, invece di fare il contrario abbassando il nostro di tasso tecnico e livellando ci verso il basso.

Sull’arbitraggio ti do ragione, è il secondo molto mediocre che vedo, ma ieri ne ho visto un altro simile ai danni della Samp contro la Juve, quindi forse è il caso di farci un po’ il callo come si dice in gergo, e tentare di vincere anche contro quello.

Massimiliano
Massimiliano
1 anno fa
Reply to  Val

In quanto al Torino di Sabato, è al secondo anno di Juric.. ed ha un organico di OTTIMO valore, a prescindere dallo ‘svogliato e abulico’ Belotti della passata stagione, ceduto a
parametro zero e rimpiazzato a dovere da Sanabria e Miranchuk.. Inoltre, la partenza ‘indolore’ di Bremer(hai visto quel Buongiorno che lo rimpiazza? È forte, hanno preso anche Shuurs dall’Ajax). In quanto a Brekalo, lo hanno sostituito con un gioiello del West Ham(in prestito) che vale trenta milioni.. ossia il croato Vlasic ed hanno preso Ricci(davvero forte) confermando anche il polacco Linetty(prezioso elemento). P.s. Hanno quattro punti in classifica come noi e cambiato tanti giocatori come la Lazio.. che resta OGGETTIVAMENTE UNA GRANDE SQUADRA, OLTRE CHE UN GRANDISSIMO GRUPPO. Lo ha dimostrato alla grande, forse solo in parte.. ANCHE SABATO. Infine, è giustissimo il detto che “le scuse sono gli ‘alibi’ dei perdenti”; Ma NOI non lo siamo mai stati.. E LA TUA CONSIDERAZIONE FINALE MI TROVA, DUNQUE, COMPLETAMENTE D’ACCORDO. SFL!

Articoli correlati

Lazio Women, le parole dell'allenatore biancoceleste nel post gara di Verona, dopo la vittoria appena...
Lazio Women, 3-0 al Chievo e sempre +5 sulla Ternana seconda in classifica...
Lazio, le parole di Lotito ai microfoni ufficiali del club biancoceleste su diversi argomenti interessanti...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio