Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, Repubblica: “Età media e ingaggi, l’estate dei tagli”

Lazio, con l’addio degli esuberi ci sarà un risparmio di più di 10 milioni. E l’età media è più bassa…

Missione compiuta per la Lazio, che in estate doveva ringiovanire la squadra e tagliare il monte ingaggi del 10%, ovvero di 8 milioni. Come si legge su Repubblica, il club ci è riuscito.

“Gli 8 acquisti, quasi la metà Millennials, hanno un’età media di 24,6 anni: il 30enne Vecino e il 28enne Provedel sono i più ‘anziani’. Al contrario, senza considerare Acerbi (34 anni), Akpa Akpro e Durmisi (28), l’età media dei giocatori ceduti o andati via è di 28. Parallelamente, a Formello sono stati bravi anche a lavorare sul tetto ingaggi che doveva diminuire del 10%: ovvero di 8 milioni, visto che a giugno era di poco più di 80 (al lordo). E a mercato chiuso, il risparmio potrà arrivare addirittura a 12 milioni. I nuovi arrivati pesano infatti a bilancio al lordo con i propri stipendi per 22 milioni annui (Romagnoli, 6 milioni tasse comprese, è quello che costa di più al club), mentre chi ha salutato la Lazio gravava sui conti per un totale di 26 milioni, che diventano 34 se si considerano Acerbi, Akpa Akpro e Durmisi, che entro il 31 agosto andranno via”.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News