Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Roma, Mourinho: “Non mi piacciono gli olè del pubblico. Il rispetto per l’avversario è la prima cosa”

José Mourinho commenta ai microfoni di DAZN la vittoria nel derby. Il tecnico portoghese bacchetta il proprio pubblico.

José Mourinho a DAZN bacchetta i tifosi della Roma. Il tecnico non ha gradito gli olè a fine primo tempo. Queste le sue parole nel post partita:

Grande prestazione oggi. La vittoria contro l’Atalanta era già stata molto solida, oggi però è stato speciale: sembrava che tutto quello che avevamo pianificato riuscisse alla perfezione. Nel secondo tempo loro hanno provato a giocare con orgoglio, ma noi siamo rimasti sempre in controllo. Non c’è dubbio sul merito della vittoria.

Non mi piacciono gli olè del pubblico, non mi piacciono perché i giocatori li interpretano in momdo sbagliato. Nemmeno a fine partita, figuriamoci al 43′. Infatti poi Ibanez perde una palla che quasi favorisce immobile. Poi possiamo vincere di 3, 4, 5 gol. Il rispetto per l’avversario però è la prima cosa.

Da Abraham esigo tanto perché conosco il suo potenziale. Lui deve giocare ogni partita con questo atteggiamento. In campionato è ovvio che le prime 4 arriveranno lì, nessuno può raggiungerle. Poi ci sono 4 squadre per arrivare tra il 5° e l’8° posto e siamo squadre che giocano bene e hanno potenzialità, diverse dalle prime quattro. Finire 5° o 8° è una differenza, vedremo di finire bene il campionato“.

Le sue dichiarazioni complete su siamolaroma.it.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da L'angolo dell'avversario