Resta in contatto

News

Lazio, Zazzaroni: “Da Sarri alla Lega, piangono tutti”

Il giornalista sul Corriere dello Sport rimprovera le lamentele nel mondo del calcio

Ivan Zazzaroni rimprovera il calcio. Sul Corriere dello Sport in edicola stamattina, il giornalista si scaglia contro gli organi calcistici italiani, non risparmiando frecciatine neanche a Sarri e Commisso:

“Da Sarri a Commisso fino alla FIGC. Finché c’è calcio c’è lagnanza. Da anni scriviamo che Fifa e Uefa si sono trasformate in organizzatori compulsivi di eventi, abbandonando il ruolo di regolatori e organi di controllo del sistema. In fondo la pensiamo come Sarri. Curiosa, ancorché non sospetta, è la tempistica del lamento: stavolta, almeno in teoria, il più penalizzato non è Sarri, bensì il suo avversario che ha ricevuto i sudamericani poche ore prima della partita. Commisso teme di perdere Vlahovic a zero, ma c’è la legge Bosman da 26 anni. I presidenti vogliono realmente cambiare lo stato delle cose, questa disposizione di legge, devono rivolgersi alle istituzioni. Altra strada non c’è. La FIGC si lamenta per il mancato aiuto delle autorità. Quindi ciccia. Altre lacrime”

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Altro da News