Resta in contatto

Il meglio dei Social

Lazio, Paganini chiede scusa: “Non volevo offendere nessuno”

Il noto giornalista Rai, dopo il Twett piuttosto fuoriluogo, dopo Lazio-Spezia ha chiesto scusa ai tifosi biancocelesti.

Il giornalista Rai, dopo il 6 a 1, aveva puntato il dito contro la squadra di Sarri, rea a suo dire, di non essersi fermata nel punteggio, nonostante uno Spezia in dieci. Il Twett ha fatto molto discutere, tanto che lo stesso giornalista ha chiesto scusa.

“Volevo chiedere scusa ai tifosi della Lazio che si sono sentiti offesi dal mio tweet di sabato. Ho espresso una mia opinione solo sulla gara, non certo sul valore tecnico della squadra (che è molto alto) e sulla storia della tifoseria bianco celeste”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Il meglio dei Social