Resta in contatto

News

Stadio Flaminio, i venti vincoli da rispettare per Lotito

Stadio Flaminio, il Corriere dello Sport rivela le 20 ‘schede di ambito’: ovvero vincoli che Lotito, se vuole far diventare l’impianto la nuova casa della Lazio, dovrà rispettare nel proprio progetto

1. TERRENO DI GIOCO: necessario il ripristino alla sua condizione iniziale demolendo le terrazze orientali per riportare in vista il muro che delimita il campo.

2. TRIBUNA OVEST: elementi originali che andrebbero preservati per quanto possibile.

3. TRIBUNA EST: poche modifiche e ripristino del sistema originale di smaltimento delle acque piovane.

4. TRIBUNA NORD E SUD: possibilità di intervento minima

5. TETTOIA TRIBUNA OVEST: prevede interventi necessari come grondaie e tubazioni di scarico per smaltimento dell’acqua piovana.

6. GALLERIA OVEST: varie opere di ripristino

7. GALLERIA EST: stesso discorso della Ovest.

8. GALLERIA NORD E SUD: stanze interne riorganizzate senza alterare le facciate.

9. SCALINATA TRIBUNA NORD-OVEST: vanno rimosse le modifiche avvenute nel corso degli anni

10. PALESTRA SCHERMA: va mantenuta e riportata al suo disegno originale.

11. SOTTO TRIBUNA SUD: da restaurare e preservare

12. PALESTRA LOTTA E PESI: aree che possono essere ridistribuite in base alle esigenze

13. GRADINATE TRIBUNA EST: va ripristinato disegno originale con demolizione delle partizioni attuali nelle zone bar.

14. PISCINA: da riportare al suo impianto originario

15. PALESTRA BOXE: può essere ridistribuita in base alle esigenze.

16. SOTTO TRIBUNA NORD: da restaurare e preservare.

17. PALESTRA GINNASTICA: da riportare al suo impianto originario

18. SISTEMA TECNICO PISCINA: ristrutturazione degli impianti tecnici per ripristinare lo scopo pubblico della piscina

19. SMALTIMENTO ACQUE PIOVANE: innovo degli impianti tecnici

20. SISTEMA DI ILLUMINAZIONE: la sua ristrutturazione è altamente raccomandata

36 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da News