Resta in contatto

News

Lazio, con la Champions ballano 35 milioni e forse un big

Lotito sulla ripresa della Serie A: "La vittoria del calcio italiano"

Lazio, la squadra di Inzaghi è in scia delle altre nella corsa Champions

C’è un mondo di differenza tra Europa League e Champions.

Come sottolinea il Corriere dello Sport, tra le due competizioni ballano 35 milioni: una cifra enorme che consentirebbe al club di Lotito di chiudere il bilancio in positivo e migliorare, sul mercato, la rosa a disposizione. E permetterebbe alla società di non dover essere costretta a cedere i suoi big, scenario possibile se la Lazio non dovesse centrare il quarto posto. Secondo il quotidiano, i giocatori maggiormente a rischio addio sono Luiz Felipe, Strakosha o Marusic.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Massimiliano
Massimiliano
12 giorni fa

La rosa andrebbe ‘ringiovanita’ a prescindere, con elementi di valore(senza grossi nomi, ma con investimenti ‘mirati’); Per il resto, mi pare che non avevamo, ad inizio stagione, nessun obbligo di ‘piazzamento in classifica’.. Quindi, per arrivare lontano, OCCORRE COMUNQUE MIGLIORARE L’ORGANICO(CON IL NOSTRO MISTER, OVVIAMENTE TENENDO PRESENTE ANCHE IL BILANCIO). Saluti

ANTONIO
ANTONIO
12 giorni fa

Quest’anno in Champions c’eravamo. Se il gestore ha bisogno di soldi dica al suo fidato direttore sportivo di rivendere Muriqi e di farsi ridare indietro tutti i soldi spesi se ci riesce.

Ruggero
Ruggero
12 giorni fa
Reply to  ANTONIO

Muriqi manco se lo regali se lo ripiano
Come Durmisi, Vavro, kishna, akba akpro, hut.
In tutti gli ambienti quando sbagli e fai perdere i soldi alla società x la quale lavori si viene licenziati, ma loro 2 sono compari, gestiscono i soldi della Lazio, mica sono i loro.

ANTONIO
ANTONIO
12 giorni fa

É onestamente ripugnante ricattare così una tifoseria appassionata come quella laziale. Dove esiste che un imprenditore investa i soldi dopo averli ottenuti e non prima secondo la logica che regola il sistema. Si investono i soldi PER ANDARE IN CHAMPIONS E NON IL CONTRARIO. E mi meraviglio che anche in questo sito non si sottolinei questa assurdità. Non voglio fare paragoni ma guardate gli altri e senza andare troppo lontano.

Ruggero
Ruggero
12 giorni fa

Basta sono 20 anni che non fa niente x la lazio, gestisce, gestisce, gestisce, se non è in grado di rinforzare la squadra la mettesse in vendita, la maggior parte dei tifosi quelli storici, quelli che hanno sofferto, quelli di sempre sono stanchi di lui e di Tare, a parte gli amici Interessati x un motivo o altro non li vogliono più BASTA,
Vogliamo una lazio competitiva sempre
Non dover sempre sperare e veder buttare al vento le poche risorse messe a disposizione da chi ci gestisce dei nostri soldi.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News