Resta in contatto

News

Lazio, via alla ricostruzione: Lulic via, Radu no. Parolo dirigente?

Lazio, in attesa di capire il destino di Inzaghi, la società lavora per ringiovanire la rosa giunta alla fine del ciclo

“La scorsa estate, Inzaghi aveva siglato un patto con la sua banda: rimanere per giocarsi tutti insieme la Champions, inseguita e raggiunta dopo tanti anni”, scrive La Repubblica, che spiega come dopo l’eliminazione di mercoledì a Formello sia stata tracciata una linea di demarcazione per riflettere sul futuro.

A prescindere dal futuro di Inzaghi, ci sarà un processo di rinnovamento. “Il primo a essere coinvolto è capitan Lulic, in scadenza e pronto a tornare in Svizzera. Radu, a -1 da Favalli nella classifica delle presenze nella storia biancoceleste, rimarrà come alternativa per la difesa mentre le prossime settimane saranno utili per capire il destino di Parolo”. Per il centrocampista nulla è deciso e sono aperti tutti gli scenari, compreso quello che lo vedrebbe diventare un ‘dirigente con gli scarpini’ nella Lazio.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Devo leggere via anche Patric hoedt e muriqi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Patrick Lulic fares Hoot Musacchio via poi Parolo e Radu perché troppo anziani mi ero dimenticato quella sega di murici

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Bruttissimo “Lulic via” avrei scritto con più rispetto per il giocatore che ha dato tanto alla squadra.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Parolo responsabile settore giovanile apposto del milanese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Lotito vattene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Per me. Parolo sarebbe con la sua intelligenza un ottimo Dirigente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Devono andare tutti in pensione basta basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Sarebbe una mossa troppo fatta bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Parolo sarà il prossimo allenatore della Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Nessuno parla di tare come mai?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Parolo manco scherza per quanto riguarda a ex giocatori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Mi sembra anche giusto Radu è ancora idoneo mentre Lulic fa’ tenerezza c’è la mette tutta ma non c’è la fa più…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 giorni fa

Lazio unica squadra in Serie A a non aver concesso minuti a giocatori nati dopo il 1998 (anche perchè non ne hai, escluso Raul Moro). Senza giovani forti e potenziali talenti si è destinati a morire.
Diremmo: “La Lazio non è una squadra per giovani”. Male male.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News