Resta in contatto

Oltre la Lazio

Roma, la Repubblica: la GdF indaga sull’affare Coric

Un articolo di Repubblica oggi racconta di un’indagine della Guardia di Finanza in casa Roma sull’affare Coric.

Strani giri di pagamenti per l’affare che ha portato Coric alla Roma. Per questo sta indagando la Guardia di Finanza, come riporta oggi un articolo di Repubblica.

Le fiamme gialle vogliono vederci chiaro sulla compravendita del calciatore costata 8 milioni di euro alle casse giallorosse. I soldi sarebbero passati da conti esteri in Croazia, a Cipro, a Dubai e poi sembra siano rientrati in Italia. Riciclaggio? È una delle ipotesi al vaglio nell’indagine. Ma c’è anche la pista che coinvolgerebbe il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in merito alle autorizzazioni per lo stadio.

L’articolo parte da un’inchiesta della Finanza iniziata nella primavera 2019. In quel periodo, a un anno di distanza dall’arrivo di Coric a Trigoria, un contatto del procuratore del giocatore si sarebbe affacciato nel quartier generale del club capitolino, chiedendo che venissero riconosciuti ulteriori 500000 euro per la buona riuscita dell’affare, oltre quelli che già erano stati pattuiti. Il nome del mediatore è Giuseppe Cionci

Sempre nel medesimo articolo è specificato che questi è identificato dagli inquirenti come un rappresentate della società Cornersport Management Srl. La stessa di cui è membro Pietro Leonardi, ex dirigente sportivo, radiato, e già coinvolto in precedenti scandali e procedimenti penali. Ma non è tutto. Si legge ancora nel pezzo che il nome di Cionci era stato fatto persino da Salvatore Buzzi, che lo definiva “l’uomo dei soldi di Nicola Zingaretti“, nell’ambito delle vicende di mafia capitale.

Nell’autunno del 2019  le autorità hanno chiesto alla Roma tutta la documentazione relativa all’operazione di calciomercato legata al trasferimento del centrocampista croato. Dalle carte è emerso che alla Dinamo Zagabria, precedente proprietaria del cartellino, sarebbero arrivati solo 2 milioni di euro. I restanti 6 sarebbero spacchettati tra vari conti esteri la cui titolarità non appare chiara.

Il quotidiano conclude con due interrogativi, per i quali la GdF starebbe cercando risposte: qualcuno ha fatto in modo che il prezzo del cartellino di Coric venisse gonfiato per poi rientrare in nero del surplus pagato? Oppure Cionci, nel suo presunto doppio ruolo di intermediario di mercato e amico di Zingaretti, avrebbe cercato di favorire i via libera per il nuovo impianto tanto voluto dal club romano?

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Alla fine della fiera faranno risultare la riomma parte lesa tanto loro tutto quello che fanno è goliardia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

E Lotito a Avellino per essere interrogato dalla Procura non la mettete questa notizia? I potenti qualcje sanzione alla nostra vogliono infliggerla. E insistono…🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Finirà a tarallucci e vino per loro non c’è sanzione solo rose e fiori tutto bello perfino i buffi…il male è Lazio e soprattutto Lotito che spadroneggia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Politicamente protetti,non succederà nulla come al solito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

E per i buffi un’inchiesta quando la fanno?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Parte lesa, porelli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Loro so quelli puliti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Sicuro, risarciti per parte lesa,loro so immuni…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ahahahah, fatto c’è viva, gomblotto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Zitti che andrete in serie b

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Ancora parlate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Fabrizio Lautizi Luca Brandolini stanno arrivando ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

So accorgeranno anche del grosso deficit che hanno?

Ruggero
Ruggero
3 mesi fa

Tanto sono protetti cascano sempre in piedi

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da Oltre la Lazio