Resta in contatto

News

Lazio – Zenit, Inzaghi: “Grande risposta sul campo di Luis Alberto. Noi abituati a non essere mai tra i favoriti”

Lazio, Inzaghi: "I biancocelesti al top a metà giugno"

Alla vigilia della sfida di Champions Lazio – Zenit San Pietroburgo, il tecnico Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa.

Domani torna la Champions League. All’Olimpico Lazio – Zenit San Pietroburgo potrà dire molto sul proseguo del cammino europeo dei biancocelesti. Il tecnico Simone Inzaghi ne ha parlato oggi, alla vigilia del match, in conferenza stampa a Formello:

Sappiamo dell’importanza della partita di domani. Era un nostro obiettivo passare il girone, ma mancano ancora 3 partite. Doamni affrontiamo una squadra forte che recupera giocatori importanti e dovremo fare una gara di carattere e ci stiamo preparando. Dovremo recuperare energie dopo sabato. A Crotone è stata molto dispendiosa.

Per i tamponi ancora non ho notizie ufficiali dai responsabili sanitari. Di sicuro ho di nuovo a disposizione Luiz Felipe. Dovrò valutare tra oggi e domani se impiegarlo dall’inizio o a partita in corso.

Penso che Luis Alberto abbia dimostrato in questi anni cosa rappresenta per noi. Ha dato una grande risposta in campo per sacrificio. Ora è normale che ci si aspettino risposte anche fuori dal campo, ma non ho dubbi. Ho parlato col ragazzo che mi è sembrato sereno e motivato.

Sul fatto che non ci danno mai per favoriti ci siamo abituati. Ma abbiamo avuto continue crescite portando a casa trofei importanti. Abbiamo avuto qualche difficoltà all’inizio quest’anno anche per via del calendario, ma adesso mi auguro di avere presto tutti a disposizione e poi se non parlano di noi a me non dispiace. Quando siamo tutti sappiamo che possiamo competere e dire la nostra.

Per quanto riguarda Peruzzi si sa che ci possono essere incomprensioni. Tutto si può risolvere come già successo in passato. Strakosha stamattina ha fatto un lavoro supplementare con Grigioni e Zappalà. Domani gioca Pepe e poi vedremo domenica come starà Thomas.

La domanda sul risultato dell’altra partita me la sono posta anche io. Difficile dare una risposta. Io devo cercare di battere lo Zenit. Quello che succederà a Dortmund ci interessa relativamente.noi non dovremo sbagliare l’approccio contro quella che è la testa di serie del Gruppo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile torna al gol, doppietta contro il Benevento

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News