Resta in contatto

News

Zenit – Lazio, brutte notizie per Inzaghi: Immobile, Leiva e Strakosha non partono

Zenit – Lazio, novità dell’ultima ora dal centro sportivo di Formello in vista della trasferta di San Pietroburgo

Immobile, Leiva e Strakosha salteranno Zenit – Lazio di domani. I tre hanno lasciato Formello con le proprie macchine e non partiranno con la squadra per la Russia. I motivi sono regolamentari e riguardano i tamponi effettuati la scorsa settimana con la UEFA. Nonostante siano negativi e si siano allenati (oltre che aver giocato domenica) non potranno giocare in Champions: Inzaghi infatti nella rifinitura odierna non ha schierato nessuno di loro tra i possibili titolari (ecco la probabile formazione provata).

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Strakosha menomale tornasse direttamente staltr anno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Così arrivano freschi alla Juve (Leiva soprattutto) ed è un bene, però sta storia del tampone diventa grottesca. Chissà se gioca Muriqi, sono curioso di vedere se prima di natale riesce a fare un tiro nello specchio della porta.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

La Champions della Lazio e’ falsata

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

A rega ciò l’impressione che portate jella

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Tieniti stretto questa volta enziche venire sotto la curva stanno a formello

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Si riposano per la Juve ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ridicolo! Qui non si tratta di interpretare una sfumatura di colore. Ma si tratta di decidere se per la SCIENZA e la MEDICINA una persona è “malata”, e più specificatamente contagiosa, oppure no! Delle due, una!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Esiste il protocollo della Federazione, il protocollo Uefa e il protocollo Lotito e D.L

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

e vabbbbé

vinceremo lo stesso ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Il covid solo in casa Lazio ma come è possibile che altre squadre italiane è tutto a posto per carità meglio però sta cosa me puzza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mo si mo no…evviva la comunicazione…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mica mi sta bene! Cit. MICAela Monterosso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mejo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mah… Siamo l unica squadra italiana con problema dei tamponi uefa, con la squadra al completo avremmo passato il girone senza giocare il ritorno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Tutto molto ridicolo. La UEFA è imbarazzante. E mi tengo stretto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Piove sempre sul bagnato, speriamo bene, comunque dopo la sosta per le nazionali se nessuno si rompe Tamponi Uefa permettendo al di fuori di Lulic dovremmo avere la Squadra al completo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Il Covid è in stato confusionale…. per la serie A puoi giocare, per la champions No! Per la serie A stadio chiuso, per la champions 16.000 persone… ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Dai dai almeno facciamo turn over obbligato… Dobbiamo battere la Juve.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Imbarazzante.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Tifo SS Lazio da quando ero… un bambino grazie a lui, Beppe Signori! Anche per i colori e stile di gioco, spumeggiante… Prima (e Unica)..."
Advertisement

Altro da News