Resta in contatto

News

Torino – Lazio, Caicedo: “Ho fatto un 1-2 con un difensore del Torino”

Caicedo e la sua nazionale: "Abbiamo bisogno di lui"

Ai microfoni di DAZN dopo il fischio finale di Torino – Lazio è intervenuto il man of the match Felipe Caicedo.

Non è finita finché non lo dice Caicedo. Torino – Lazio l’ha decisa lui con una zampata, come spesso gli è già capitato in passato. Ai microfoni di DAZN, dopo il fischio finale ha commentato così la vittoria:

“Oggi l’abbiamo recuperata con lo spirito. Questa squadra non molla mai, oggi avevamo davanti un avversario forte, che non merita la classifica che ha. Ma noi non molliamo mai. Ora dobbiamo guardare avanti e rimanere lì.

Ho fatto un 1-2 con il difensore del Torino, ma in quei momenti pensi solo ad essere cattivo e fare gol. Io lavoro per questo. Il mister ha detto che non ci sono titolari o riserve. Bisogna essere sempre a disposizione. Faccio il mio lavoro.

Anche il punto in Belgio è stato frutto di sacrificio. Alcuni non si sono allenati nemmeno due volte. Ci mancano ancora due giocatori e spero che presto saranno con noi”.

Lazio Style

Il panterone ha parlato anche ai microfoni dei media ufficiali biancocelesti.

La squadra non molla mai, meritavamo di fare punti. Abbiamo passato giorni difficili, con alcuni compagni positivi al Covid e con altri che non si sono neanche allenati. Il mio primo pensiero è fare gol, ed essere cattivo sotto porta quando ci sono le occasioni. Ho giocato in Russia conosco bene l’ambiente. Lo Zenit è la squadra più forte di Russia, ci sarà il pubblico. Noi faremo la nostra gara e andremo per vincere la partita“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

IL NOSTRO PANTERONE ………è ……GRANDIOSO ………

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Grande panterone grande Ciro insomma grandi tutti

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News