Resta in contatto

Calciomercato

Esclusiva – La Lazio pronta a fare l’ultima offerta per Kumbulla: deadline per Setti

Lazio, dopo la vittoria contro il Cagliari di ieri sera, i biancocelesti hanno ipotecato la qualificazione alla Champions League.

Lazio, Tare da settimane è al lavoro per regalare ad Inzaghi una rosa completa per la prossima stagione, dove si giocherà ogni tre giorni. Lunedì arriveranno in Italia i procuratori di Borja Mayoral, per cercare di chiudere una trattativa ben avviata, ma non ancora chiusa.

Secondo quanto raccolto dalla redazione di SololaLazio.it, l’intenzione biancoceleste è quella di chiudere subito due colpi nel giro di pochi giorni, l’attaccante spagnolo e il difensore del Verona Kumbulla.  Dopo la partita in programma domenica tra il Verona e la Lazio, andrà in scena un incontro tra le due società.

La Lazio alzerà per l’ultima volta l’offerta al club di Setti: 25 milioni di euro – 20 più bonus – più il cartellino di André Anderson. Un’operazione da 30 milioni di euro, quelli chiesti dal Verona. Il calciatore ha avuto nuovi contatti con la dirigenza biancoceleste, per ribadire la sua scelta. Per il ragazzo il club capitolino è sempre stata la prima scelte ed ancora oggi è fermo nella sua volontà. Il progetto Inter lo stuzzica, ma la concorrenza per un posto da titolare è alta e la paura di essere un gregario e non un punto di riferimento da subito lo fa riflettere.

L’offerta della società nerazzurra è leggermente superiore alla Lazio: 30 milioni di euro – bonus inclusi – più il rinnovo dei prestiti di Salcedo e Dimarco per un’altra stagione.

Domenica sarà un giorno chiave, i biancocelesti presenteranno l’ultima offerta al Verona, una sorta di deadline. In caso di ulteriore rifiuto a quel punto Tare inizierà a guardarsi intorno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da Calciomercato