Resta in contatto

News

Lazio, Inzaghi in conferenza: “Domani concentrati per la Champions”

Lazio - Bologna, Simone Inzaghi

Il mister Inzaghi ha parlato in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello alla vigilia della gara contro il Cagliari

Sfida forse decisiva quella di domani all’Olimpico. Per i biancocelesti potrebbe essere la partita che sancirà la matematica certezza del quarto posto, conquistando semplicemente un pareggio (se stasera la Roma a Ferrara dovesse vincere contro la Spal). Da sottolineare il fatto che il match è speciale per il mister biancoceleste perché sarà la sua 200esima gara da allenatore nella Lazio. Simone Inzaghi, in conferenza stampa, ha presentato così la partita di domani sera

Domani 200esima panchina e Champions?

“Diciamo che fa piacere raggiungere la 200esima panchina domani. Mi rende orgoglioso ma sono concentrato sulla gara di domani per conquistare la Champions”.

Cosa cambia rispetto alla partita dell’andata?

“La gara dell’andata fu una grande vittoria prima della supercoppa di Riyad. Ora affrontiamo il Cagliari di Zenga che si è ripreso. Lo stimo, è un ottimo allenatore, si è trovato di fronte diverse problematiche che sta risolvendo. Dovremo essere bravi”

Chi giocherà domani?

“Vedremo domani in rifinitura chi recupereremo, ma al di là di chi ci sarà mi aspetto una grande prestazione della squadra”.

La disponibilità di Cataldi, nonostante non fosse in condizione, le fa piacere?

“Cataldi è sempre stato disponibile ed è stato molto importante in un momento delicato come quello che abbiamo vissuto. Si è infortunato a Bergamo, non avrebbe dovuto giocare nessuna di queste partite, ma non si è tirato indietro perché sapeva che ci mancavano giocatori importanti. Lui è stato fondamentale per noi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News