Resta in contatto

News

Luis Alberto polemico contro i tifosi: “Parlate di rigori solo quando vi conviene”

Luis-Alberto-esultanza

Luis Alberto, il centrocampista biancoceleste, durante una live di Fifa2020, ha punzecchiato i tifosi delle altre società sugli episodi arbitrali.

Luis Aberto, l’opinione pubblica, e non solo, si è scagliata contro la Lazio per il rigore dato su Caicedo contro la Fiorentina. Peccato, però, che nessuno abbia parlato del calcio di rigore non dato ai biancocelesti contro il Torino, per un evidente fallo subito da Milinkovic.

A fare chiarezza, come spesso succede, ci ha pensato il numero 10 biancoceleste: “Del rigore su Sergej non parlate eh. Ahi, Ahi, Ahi, parlate solo quando volete”.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi Rovelli
Luigi Rovelli
1 mese fa

Luis Alberto è cosi difficile essere obiettivi?con tutti i rigori avuti a favore allegramente e quelli non dati contro che gridano vendetta dovresti …arrossire!!!!

Teromp Ercu
Teromp Ercu
1 mese fa
Reply to  Luigi Rovelli

Ma per favore.
Non ci chiamiamo mica roma o Juve che godono di appoggi sistematici.
Se casualmente la Lazio ha mezzo episodio a favore poi ce ne ne sono almeno il doppio contro.

Romolo Benedetti
Romolo Benedetti
1 mese fa
Reply to  Luigi Rovelli

Dovresti arrossire tu per le stupidaggini che dici, riguardati (E BENE)le partite con Fiorentina e Torino e poi dimmi quanti rigori e a favore di chi si sarebbero dovuti fischiare!!!! Non sapete dove attaccarvi!!!!!

Tony
Tony
1 mese fa
Reply to  Luigi Rovelli

Ma quanto rosichi? Se sei riomma sita, dovresti evitare di parlare, voi amcora vivete di rendita per gli anni precedenti

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Bravo Luis Alberto, hai fatto bene a replicare a queste accuse.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Ero giovanotto e seguivo la squadra in quegli anni difficili. No come oggi che si fa polemica se arrivi secondo o quarto. Rimane sempre nel mio cuore..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News