Resta in contatto

Oltre la Lazio

Roma, conti ancora molto negativi: nel bilancio il rosso non cambia

Lotito e Baldissoni in sala

Roma, ieri sera è stato approvato il bilancio semestrale fino al 31 dicembre 2019: La perdita è di 87 milioni di euro…

Nella serata di ieri sera, la AS Roma ha pubblicato la relazione semestrale del proprio esercizio commerciale.  La perdita – si legge – è di 87 milioni di euro (soprattutto per i mancati ricavi Champions), lo stesso rosso già ufficializzato a fine febbraio. Il totale del bilancio finale si stima essere intorno ai -110 milioni, anche grazie al taglio delle 4 mensilità per il Coronavirus che dovrebbe far risparmiare alla società un importo lordo pari a 30 milioni di euro (da capire se poi verranno in parte restituite se si dovesse tornare a giocare).

Nel bilancio si legge anche che “i contatti tra la società e un potenziale investitore (Friedkin, ndr) sono attualmente rallentati per effetto della diffusione del virus Covid-19“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "In eterno per noi laziali lui e' e rimarrà per sempre lui il simbolo della nostra amata lazio!!!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile stacca Signori in Serie A

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Oltre la Lazio