Resta in contatto

Consigli per gli acquisti

Alan Velasco, una nuova freccia dall’Argentina

Anche in tempi di epidemie non vi facciamo mancare le nostre chicche. Ecco il suo nuovo consiglio di calciomerato

Si ringrazia per la scheda il sito worldfootballscouting.com

Nome: Alan Velasco
Ruolo: Ala destra/sinistra
Data di nascita: 27/07/2002
Altezza: 170 cm.
Piede: Destro

Alan Velasco è uno dei talenti più limpidi e interessanti del settore giovanile dell’Indipendiente, fa parte della nazionale Under 17 guidata da Pablo Aimar, ha firmato un contratto con scadenza nel 2021, comprensivo di una clausola di 15 milioni di dollari.

Caratteristiche tecniche e tattiche

Dotato di un fisico brevilineo, Velasco è un giocatore molto rapido, tecnico e abile nel dribbling, che sa essere bravo sia in fase di finalizzazione, ma soprattutto in quella di assistenza. Può garantire imprevedibilità alla manovra della sua squadra, con le sue accelerazioni e i suoi cambi di ritmo, purtroppo il suo fisico non da corazziere, lo penalizza nei duelli corpo a corpo, e per questo ha bisogno di irrobustire ulteriormente la sua struttura corporea.

Ha carattere e personalità, non a caso è stato capitano delle squadre giovanili dell’Indipendiente, in possesso di un buon tiro e di un cross preciso, Alan può svolgere il ruolo sia di ala sinistra che destra, ma puo’anche essere impiegato da esterno di centrocampo in n 4-4-2.

Farebbe comodo alla Lazio perché

Questo è un calciatore che nel gioco veloce di Inzaghi, nelle sue ripartenze offensive farebbe faville, certo stiamo parlando sempre di un 2002, che dovrebbe inserirsi e abituarsi al nostro campionato, ma il talento non manca, sarebbe un ottimo investimento per il presente e il futuro.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Consigli per gli acquisti