Resta in contatto

Oltre la Lazio

Coronavirus, l’Inter ferma la Primavera: niente gara con il Rennes e partita persa a tavolino

Coronavirus, Marotta per ANSA: "Serve subito una nuova assemblea"

Attraverso un comunicato l’Inter ha decisivo di fermare le partite dei ragazzi della Primavera per evitare a loro di essere contagiati dal Coronavirus.

Una decisione, quella dell’Inter, di fermare le partite della Primavera importante. In attesa di capire se anche la Serie A si fermerà o meno, domani la decisione, i nerazzurri tutelano i propri tesserati.

“La decisione del club, che ha sempre posto la tutela della salute pubblica come obiettivo primario è volta a perseguire la salvaguardia della salute dei propri giocatori, tesserati e dipendenti. Pur riconoscendo la grande importanza della manifestazione e consci del fatto che la non presenza farà scattare automaticamente il provvedimento di sconfitta per 0-3, si è deciso di non giocare la partita per i motivi sopracitati e in ossequio alle disposizioni di tutte le autorità competenti. A partire da oggi la Primavera, così come in precedenza fatto da tutte le altre squadre del settore giovanile, sospende ogni forma di attività”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio