Resta in contatto

News

Napoli – Lazio, Inzaghi: “Ingenuo l’arbitro sull’intervento di Leiva”

Lazio - Sampdoria, Simone Inzaghi

Ai microfoni della Rai al termine della partita Simone Inzaghi ha commentato così la sconfitta maturata al San Paolo questa sera.

Una serata storta. La Lazio, sfortunata, esce dalla Coppa Italia dopo la sconfitta contro il Napoli al San Paolo questa sera. Ora c’è da archiviare rapidamente questo risultato negativo e pensare al derby di domenica. Lo ha lasciato intendere anche Inzaghi commentando ai microfoni Rai la prestazione dei suoi.

Il tecnico biancoceleste ha sottolineato subito l’ingenuità di Leiva, derivata dall’errore dell’arbitro. Ma la squadra dovrà subito guardare avanti:

Penso che nell’episodio di Leiva ha sbagliato lui a reagire così, ma l’ingenuità è anche dell’arbitro perché era palla piena. Ma un giocatore della sua esperienza non doveva reagire in quel modo. Però bisogna andare avanti. Oggi abbiamo fatto una grande partita, devo fare i complimenti ai ragazzi. Capita di perdere una vola ogni 15 partite. C’è rammarico per essere usciti: ci tenevamo. Però ai ragazzi posso dire poco, se non che il primo gol dovevamo evitarlo, dopo pochi minuti. Noi abbiamo fatto la partita che dovevamo, il calcio però è questo. Io sono contento dei ragazzi.

Era preventivato il dispendio di energie. Ma dovevamo fare la partita nel migliore dei modi. Siamo riusciti a rimettere in campo Correa dopo 15 giorni. Anche Lulic era al rientro e ha fatto bene per 70 minuti. Abbiamo speso energie, ma avremo 5 giorni per recuperare. Lo faremo al meglio per disputare un grande derby.

In 5 anni con i ragazzi siamo cresciuti insieme in tanti aspetti. Oggi per esempio qui al San Paolo, con un Napoli forte la squadra è stata bene in campo e avrebbe meritato di più, ma dobbiamo imparare da queste serate. Gli episodi non ci sono stati favorevoli.. Dovevamo evitare il gol a freddo e mantenere al calma in superiorità numerica. Capitano le sviste a noi allenatori e ai giocatori, ma capitano anche agli arbitri. Leiva ha avuto una reazione strana per un ragazzo intelligente, ma dopo una rincorsa di 20 metri non è stato lucido nel comportamento.

Il recupero di Correa è importante per il derby. Era fermo da Brescia, oggi è rientrato e ha fatto 40 minuti molto buoni, adesso non aveva problemi. Sicuramente domenica ci darà una grossa mano“.

Conferenza stampa

Successivamente, Inzaghi si è presentato in conferenza stampa per rispondere alle domande dei cronisti.

L’espulsione di Leiva ha cambiato la partita, il ragazzo sa di aver sbagliato ma può capitare. Ha sbagliato anche l’arbitro, lui non avrebbe dovuto reagire. 10 contro 10 abbiamo tenuto bene la partita, il Napoli è una grande squadra e stasera ha fatto una bella partita ma avremmo meritato un altro risultato. In una situazione non semplice hanno fatto un’ottima gara.

Volevamo questa semifinale ma purtroppo non ce l’abbiamo fatta. Questo è il calcio, stasera sicuramente non meritavamo di perdere. 15 giorni fa probabilmente era più giusto un pareggio mentre questa sera non abbiamo fatto girare a nostro favore gli episodi.

Sappiamo l’importanza che ha Correa, aveva fatto solo due allenamenti con la squadra ma stasera ha fatto 40′ nel modo migliore. è stata sicuramente una partita molto dispendiosa, ora abbiamo 5 giorni per recuperare le energie. Ci dispiace essere usciti“.

 

Leggi anche:

Napoli – Lazio, Luis Alberto polemico con l’arbitro Massa: “Doveva compensare”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ingenuo Leiva col vaffa! 😢

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ingenuo Leiva…fallo o non fallo un giocatore della sua esperienza non se lo può permettere…giocavi 70 minuti con un uomo in più…oggi parlavamo d’altro…😉

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha voluto pareggiare i conti il fallo non c’era il vaffa si arbitrato malissimo telecomandato

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News