Resta in contatto

News

Inzaghi, la lettera di Tardelli: “Caro Simone, vorrei complimentarmi con te…”

Lazio, anno nuovo ma stessa corsa ai record: la prova del 9 di Inzaghi

Inzaghi ha ricevuto tantissimi elogi in questi anni, particolari quelli fatti dall’ex centrocampista campione del mondo dell’82

Marco Tardelli scrive una lettera di elogio per Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Juventus. L’ex centrocampista, campione del mondo con l’Italia nell’82, ha voluto complimentarsi col tecnico della Lazio attraverso le pagine de La Stampa:

“Caro Simone, voglio complimentarmi con te per il lavoro che hai svolto fino ad oggi con la tua squadra. Un lavoro silenzioso che mostra al meglio il tuo carattere, il tuo desiderio di tenere un profilo basso, dimostrando con i fatti le qualità da leader. Quelle qualità che servono per conquistare la credibilità in uno spogliatoio e tra i tifosi. Un lavoro certosino, sul campo, inculcando tutti i giorni la tua filosofia e la tua idea di gioco superando le critiche. Hai gestito tutto con saggezza…
Domani all’Olimpico voi avrete una grandissima opportunità e l’unica maniera per affrontarla è a viso aperto facendo capire a tutti il vostro vero valore. Buona fortuna”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

My compliment 👍 👍 👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

grande mister……. laziale a tutti gli effetti……..

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Ero giovanotto e seguivo la squadra in quegli anni difficili. No come oggi che si fa polemica se arrivi secondo o quarto. Rimane sempre nel mio cuore..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News