Resta in contatto

News

Lazio-Cluj, le parole di mister Inzaghi in conferenza: “Non passeremo il girone. Gioca Proto”

La conferenza stampa di Simone Inzaghi: segui la diretta con noi

Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha parlato in conferenza stampa a Formello alla vigilia del match contro il Cluj in Europa League

Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, insieme a Marco Parolo, ha parlato nella conferenza pre-partita di Lazio-Cluj

Che importanza dai alla sfida di domani?

“Partita importante, la nostra qualificazione è appesa ad un filo. Faremo la nostra partita per vincere. Le possibilità non sono molte, ma ci crediamo. Potevamo fare molto meglio. Il rammarico è la partita in Scozia, con quel rigore non dato ad Immobile. Sicuramente la classifica sarebbe stata diversa”.

Il girone non si è rivelato quello che tutti si aspettavano…

“In campionato stiamo giocando un buon calcio, la classifica è meritata. In Europa il sorteggio poteva andare meglio, poi il campo sta decretando altro. Per i valori che abbiamo potevamo passare il girone. Purtroppo non lo passeremo come detto prima”.

Se potesse tornare indietro farebbe scelte diverse? Formazione di domani?

“Rifarei tutte le scelte fatte, insieme al mio staff siamo stati bravi a gestire il tutto. Abbiamo gestito bene il gruppo. Per quanto riguarda la formazione di domani, oggi abbiamo avuto qualche risposta. Caicedo ha avuto un problema alla caviglia. Lo valuteremo domani. Cataldi e Parolo giocheranno. Lazzari dovrà fare un sacrificio”.

Troppi goal subiti da palla da fermo, c’è da lavorare? Domani può giocare Adekanye?

“Adekanye avrà spazio, vediamo se dal primo minuto oppure a partita in corsa. Sta lavorando bene. Abbiamo preso due goal sulle palle inattive. Ho letto qualche titolo, ma due anni fa non abbiamo mai subito goal su questi episodi, così come abbiamo conquistato una finale di Coppa Italia con un calcio d’angolo. Ci deve essere più attenzione, molte volte dipende anche dalla formazione che metto in campo”.

Bisogna invertire il trend in Europa, anche per le sconfitte subite nell’ultimo anno?

“Tutte le partite vanno giocate per vincere. Con il Celtic avremmo meritato sei punti. Questo è il calcio, dobbiamo prendere la lezione per fare meglio. Con il Rennes abbiamo vinto giocando non benissimo”.

Può essere il turno di Proto? Berisha?

“Domani gioca Proto, Berisha ha la febbre. Guerrieri verrà in panchina, Thomas sarà pronto per l’Udinese. Berisha sta bene, si è allenato bene può essere del match”.

 

Leggi anche:

Europa League, Lazio-Cluj: la probabile formazione

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non giocate, già abbiamo perso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Caro inzaghi mai dire mai ci vuole un colpo di fortuna e sempre forza grande lazio vai mia grande lazio senza paura che noi siamo la lazio e siamo forti quindi caricaaaàaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mediocrità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma se si fa la conferenza stampa con queste dichiarazzioni ma che ci si ha a fare allo stadio?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vecchio Volpone il mister

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era sufficiente vincere a Glasgow ma ha sbagliato tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

CON LA ROSA RISTRETTA DI PIEDI BUONI. CONCENTRIAMOCI AL CAMPIONATO E CERCHIAMO DI ANDARE PIÙ AVANTI POSSIBILE.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile torna al gol, doppietta contro il Benevento

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News