Resta in contatto

News

Ciro Immobile sui 100 gol: “Sono felice e orgoglioso”

Ciro Immobile sui 100 gol: "Sono felice e orgoglioso"

Ciro Immobile raggiunge la cifra tripla nel big match contro il Milan e interviene ai microfoni di Lazio Style Radio. La dedica per la famiglia e i genitori

L’autore del primo gol della Lazio, Ciro Immobile è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio.

L’attaccante biancoceleste ha gioito ai microfoni della radio ufficiale per il traguardo dei 100 gol raggiunto. Queste le sue parole:

“Sono soddisfatto e orgoglioso di questo traguardo che va diviso con tutti i miei compagni. Gioco in una sqaudra che mi mette in condizione di giocare al meglio. Anche se non sembra , sono felice.

A volte ti puoi scoraggiare ma non è stato il nsotro caso anche per come è andato il resto della partita. Anche il secondo tempo non è stato semlce, ma ci abbiamo creduto fino alla fine. Nelle interviste precedenti chiedevo continuità ed è quello che stiamo facendo. Dobbiamo rimanere coi piedi per terra perchè la strada è ancora lunga.

Il pensiero va a mia moglie, ai miei figli e ai genitori che mi hanno creciuto per come sono. Mia moglie è sempre con me, è ormai un talismano.Non nomino mai mio fratello non perchè non voglia ma lui lo sa che anche lui ha contribuito. Mia moglie mi deve sopportare tutti i giorni, i miei genitori mi hanno sopportato in passato. Non posso fare altro che dedicarla a loro. Mi viene in mente mia figlia Giorgia che mi chiede sempre quando torno a casa se ho segnato. Devo dedicarli a loro.

Eravamo consapevoli di questo record da poter battere e per questo siamo contenti. Abbiamo raggiunto il quarto posto, stiamo lottando e per il gioco che stiamo facendo a volte veniamo condannati dai risultati. Oggi siamo stati bravi.

Giordano è a 8 gol di distanza, Chinaglia a 20. Io quando sono arrivato qui non ho promeso gol ma massimo impegno. I gol sono la conseguenza di ciò che gira intorno alla squadra. Abbiamo parlato la scorsa partita di Chinaglia, è ovvio che avvicinarsi a questi personaggi è solo motivo di orgoglio.

Ci ho messo 3 mesi per arrivare a 100 gol, sono felice anche per Lazzari. “Come è possibile che io ho fatto 12 gol e tu non hai fatto un assist?” (spiega ridendo, ndr) Per questo lo prendevo in giro, ora è spiegata l’esultanza.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News