Resta in contatto

News

Rassegna stampa, le prime pagine quotidiani sportivi (foto)

Rassegna stampa di mercoledì 4 settembre, le prime pagine dei principali quotidiani sportivi nazionali.

La rassegna stampa di oggi parte con la Gazzetta dello Sport. “I padroni della galassia“, scrive la rosea, che introduce un’analisi sulla lotta per il vertice della classifica di Serie A. Gap con la Juve ridotto dalle concorrenti e, tra le possibili sorprese, c’è la Lazio.

Tuttosport titola “Stregato dalla Juve“, parlando di Sarri. Nel giornale si raccontano i retroscena dei prime due mesi di lavoro in bianconero. In taglio alto, invece “Verdi, andiamo in Champions“. Il nuovo attaccante granata aumenta le potenzialità della squadra nella lotta per l’Europa.

Sul Corriere dello Sport l’apertura è per le liste Champions. In particolare, ha fatto rumore l’esclusione di Mandzukic ed Emre Can nella Juve. In alto un’analisi sul Napoli e sul momento opaco di uno dei suoi calciatori migliori: “Koulibaly cosa ti succede?“.

 

Leggi anche:

Serie A, Sky o DAZN? Dove vedere la Lazio fino alla 16° giornata

 

Partecipa al racconto:

Miti biancocelesti: racconta il tuo legame con Milinkovic

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News