Resta in contatto

News

Stefan Radu, la situazione vista dai quotidiani nazionali

Stefan Radu, la situazione vista dai quotidiani nazionali

La situazione di Stefan Radu non è ancora risolta. Il giocatore biancoceleste ha incontrato il ds Tare con la speranza di una ricucitura

Stefan Radu parte o resta? Questa domanda sta tenendo con il fiato sospeso il mondo laziale.

Al termine della stagione calcistica è scoppiato un vero è proprio caso Radu: dopo 11 anni la società lo ha messo alle porte. Per lui sembrava non esserci più posto in biancoceleste.

Poi un tentativo di ricucitura cercato proprio dal giocatore stesso. Un colloquio con il direttore sportivo per essere reintegrato. Al momento la società non ha rilasciato comunicati ufficiali in merito al caso del giocatore romeno e oggi alle 17.30 Simone Inzaghi e la squadra partiranno alla volta di Auronzo di Cadore.

I quotidiani La Repubblica e il Corriere dello Sport sostengono che la ferita sia ancora profonda e che ci sia ancora bisogno di tempo per ricucirsi. Ma diversamente dai giorni scorsi la possibilità che si possa andare incontro a un reintegro del giocatore esiste.

Il Tempo e Il Messaggero rimangono invece più positivi: attese per questa mattina le visite mediche in Paideia del giocatore e partenza per Auronzo di Cadore imminente.

 

Leggi anche:

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi (FOTO)

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ragazzi…ma Radu….ha già dato….l’anni ce’ stanno….. basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il calcio è misterioso Radu a casa Wallace in ritiro

trackback

[…] Stefan Radu, la situazione vista dai quotidiani nazionali […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Volete sapere la mia spero che Radu rimanga forse perché è uno dei pochi che onora la maglietta bianco Azzurra eb è di fede bianco azzurro perciò io mi rivolgo allo staff è stato quello che stato io non voglio saperlo ma Radu è di fede laziale

claudio0652
claudio0652
1 anno fa

Non credo nelle bandiere nel calcio ma la dedizione di Radu alla squadra non deve essere sottaciuta e se ha sbagliato è per eccesso di attaccamento ai colori sociali. Se ci sono altre ragioni più gravi beh che la dirigenza parli oppure faccia un passo indietro perché la spinta che può dare Radu allo spogliatoio è immensa al pari di quella che potrebbe dare Lulic o Parolo

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News