Resta in contatto

News

Curva Nord, gli Irriducibili ritirano lo striscione: i motivi della protesta

Curva Nord

Gli Irriducibili, gruppo portate della Curva Nord, annunciano il ritiro dello striscione e la loro assenza al ritiro di Auronzo

Gli Irriducibili annunciano il ritiro del loro striscione dalla Curva Nord. È quanto annuncia il gruppo organizzato tramite un post su Instagram, pubblicato dalla pagina ufficiale della Voce della Nord.

Nel lungo comunicato (diviso in due parti su Instagram) degli ultras biancocelesti, le ragioni di una protesta che li porterà anche a non essere presenti in occasione del ritiro di Auronzo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LA VOCE DELLA NORD (@vdn_official) in data:

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pazienza! ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E basta un po’…volete tifare..ottimo..altrimenti scendete in piazza o fate come volete senza farla tanto lunga..come ho fatto io che dopo 15 anni di militanza in curva nord e trasferte poi ho deciso di dedicarmi alla famiglia..ma ai miei tempi gli irriducibili non stavano sempre a piagne come adesso..basta..tifate o ritiratevi senza piagne..o scendete in piazza..io e gli irriducibili . Quelli veri ..ci stavamo avia allegri prima che giocassero Perugia juve..quello scudetto è anche nostro..e ci stavamo in altri mille casi..con i fatti..no coi piagnistei

Tchiccio
Tchiccio
1 anno fa

E niente estate 2019 tutti al mare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi pare che questa stringa di commenti sia un buon sondaggio della verità: non importa proprio nulla a nessuno…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Anacronistici

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

…me pareva strano che ancora non fossero iniziate le contestazioni di vario tipo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E so problemi….gia non dormo la notte per il caldo ..ce mancava pure questa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ogni anno ce navete una

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bha

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sinceramente non vi capisco, continuate a fare del male alla ns Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che palleeeeeee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Eagles supporter s

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma la Lazio continua prima durante e dopo loro?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

CIAONE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Stiamo più larghi ?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non mancherete a nessuno????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Radu

andrea
andrea
1 anno fa

bene ne prendiamo atto,ora rimanete a casa anche voi e fate tornare allo stadio bambini e famiglie che sono l’unica parte sana rimasta senza interessi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ce ne faremo na ragione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Certo I problemi dell’Italia, sono le squadre di calcio ed i loro rapporti con i tifosi….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quando torneranno li aspetteremo a braccia aperte, ogni due tre anni hanno necessità di protestare, scioperare!! Le battaglie di Don Chisciotte una volta la tessera , un’ altra ” libera la Lazio” , ora il decreto sicurezza , mah!!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News