Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, retroscena Wallace: perché Inzaghi ha scelto il brasiliano

Il riscatto di Wallace ammonta a 25 milioni. L'indiscrezione de A Bola

Lazio, da dove nasce la scelta di schierare Wallace titolare contro l’Atalanta: la Repubblica ricostruisce la decisione di Simone Inzaghi

La prova da dimenticare in Lazio – Atalanta ha scatenato tantissime critiche nei confronti di Wallace. Sotto la lente d’ingrandimento, anche la decisione di Simone Inzaghi di preferire ancora una volta (come già avvenuto con la Sampdoria) il brasiliano rispetto al connazionale Luiz Felipe.

A ricostruire il retroscena è la Repubblica, nell’articolo a firma del nostro direttore Giulio Cardone: il tecnico biancoceleste ha optato per Wallace perché più adatto – secondo la sua visione – per gli schemi provati in settimana. Il classe ’94, in particolare, doveva essere deputato a scavalcare il centrocampo di Gasperini con lanci medio-lunghi: una situazione di gioco indovinata per esempio in occasione dell’imbeccata non sfruttata da Luis Alberto. Un piano che però non prevedeva gli errori di leggerezza compiuti dall’ex Monaco.

 

Leggi anche:

Lazio, i cross vincenti sono un’eccezione: è penultima in A

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il lancio dal ponte di Ariccia lo deve fare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Manco fosse Beckembauer

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È grave.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se la motivazione è questa, è completamente priva di senso perché ha i piedi rettangolari… Luis Felipe è molto meglio di lui!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con quei piedi che lanci doveva fare?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti