Resta in contatto

News

Milan-Lazio, Musacchio e Biglia hanno provato a fermare i compagni

Milan, il caso infinito: Bakayoko e Kessié in sede per chiarimenti

I due si sarebbero opposti al gesto con la maglia fatto dai loro compagni di squadra

La coda di polemiche che si è portato dietro il finale di Milan-Lazio, scontro Champions giocato ieri sera a San Siro in Milano e vinto dal Milan per 1-0, non sembrano volersi placare.

Oltre alle parole di Tare, grande scalpore ha suscitato il gesto di Bakayoko e Kessie, che, dopo una settimana di tensioni, hanno sventolato la maglia di Acerbi sotto la curva dopo avercela scambiata. Un gesto che non è piaciuto a nessuno, e a quanto pare nemmeno ai compagni di squadra: dai video che girano su internet ripresi dalla curva si vede come Biglia e Musacchio cerchino di far desistere dal gesto i due compagni di squadra, con l’ex Lazio che sembra anche avere qualcosa da dire.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il 24

trackback

[…] Milan-Lazio, Musacchio e Biglia hanno provato a fermare i compagni […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

NOI LAZIALI SIEMMO TUTTI DA,NARAZZA. LORO…? MUSIGIALI.P.M.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

State bene con la nebbia???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

24 non è finita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vergognoso ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Poi piangono se qualcuno li accoglie con ululati. Davvero squallidi sti due.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bibubububu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Siete come la Rubentus fate pieta’

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News