Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Casa Lazio

Lazio, Romulo scalpita: le novità dalla rifinitura anti Inter

Lazio, Romulo

Lazio, il racconto della rifinitura alla vigilia della sfida in casa dell’Inter

Sabato mattina di rifinitura per la Lazio, a Formello è andato in scena l’ultimo allenamento prima della partenza per Milano.

Per la sfida di domani sera in casa dell’Inter (ore 20.30, diretta tv Sky), Simone Inzaghi sta via via sciogliendo gli ultimi dubbi di formazione. A cominciare dalla difesa, dove il tecnico dovrà rinunciare con tutta probabilità a Stefan Radu.

Le scelte in difesa

Il romeno continua ad avvertire dolore alla caviglia e non ha preso parte alle prove tattiche. Al suo posto confermato Bastos, mentre sul centro-destra il tecnico biancoceleste insiste sulla soluzione Wallace. Si rivede Patric, dopo i giorni di stop per l’influenza: lo spagnolo chiude la seduta con lavoro differenziato.

Romulo tenta il sorpasso, Correa “resiste”

Possibile novità a centrocampo, con Romulo che potrebbe strappare una maglia da titolare: l’italo-brasiliano è carico, punta alla chance contro i nerazzurri. Adam Marusic potrebbe rifiatare e tornare dal primo minuto mercoledì contro la Spal.

In attacco si mantengono alte le quotazioni di Joaquin Correa, con Felipe Caicedo che non molla la possibilità di scendere in campo accanto a Immobile.

La probabile formazione

3-5-2
Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

 

Leggi anche:

Lazio, I sogni di Immobile: “Champions e record di Piola”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Casa Lazio